Fondi, la Vis femminile di calcio a 5 apre il mercato

Per il terzo anno consecutivo la Vis Fondi femminile parteciperà al campionato di Serie A. Agli ordini del riconfermato tecnico fondano Emilio Cibelli, che a sua volta ha voluto accanto a se (per la seconda stagione) il vice Federico Ercole, la dirigenza sta organizzando una campagna acquisti e cessioni che evidentemente possa soddisfare le volontà del tecnico stesso. Ed è proprio Cibelli che sta dettando tempi e modi, nonché proponendo nomi adatti alla squadra che ha in mente. Non saranno più rossoblu le seguenti calciatrici: Giulia Bonci, Giulia Popolla, Alessandra “Waldy” Monforte, Francesca D’Amelia e Lara D’Amato. La Bonci, portiere titolare della scorsa stagione, dopo solo un anno di Vis lascia verso nuove avventure. Le sue prestazioni, nonostante siano state altalenanti, hanno contribuito al quarto posto in classifica della Vis. Giulia Popolla e Alessandra Waldy” Monforte, cresciute calcisticamente nel vivaio rossoblu, lasciano volontariamente verso nuovi obiettivi. Francesca D’Amelia, secondo portiere, che ha sempre ben figurato quando chiamata in causa, si avvicina a casa, ovvero in provincia di Salerno. Lara D’Amato, arrivata con il mercato di dicembre, torna nella sua città, Modena. La centrale bionda non ha proprio trovato spazio nel club fondano, nonostante abbia ben figurato quando è stata chiamata in campo, addirittura segnando nell’ultima gara giocata in casa. Chi non andrà via invece è Jessica Zomparelli, vice capitano, da anni la ragazza terracinese è un vero e proprio mastino della difesa fondana. Con lei anche il bomber Ilaria Palomba, che la scorsa stagione ha avuto un inizio straordinario, dove a parlare erano soprattutto i suoi goal. Con loro Marcella Subiaco, da anni tesserata Vis, e Francesca Capodiferro, giovanissima giocatrice che rappresenta una vera e propria forza della natura. Resta per il secondo anno anche la portoghese Rute Lavado, che durante la scorsa stagione ha dimostrato il suo valore in diverse occasioni. “Saluto le partenti – dichiara Cibelli- ognuna a modo loro mi ha lasciato qualcosa, ma non posso non ringraziare le giocatrici che hanno scelto e appoggiato il mio nuovo progetto restando al loro posto. Per me è un atto di stima profonda, anche e soprattutto nei miei confronti. Se ho deciso di rinnovare il mio contratto è perchè credo che la Vis abbia ancora molto da dire e, soprattutto, da far vedere”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti