Priverno, c’è chi finge il furto d’auto e chi lo ambisce: due denunce

288

Nel giro di poche ore a Priverno i carabinieri hanno smascherato una frode assicurativa e un aspirante ladro d’auto: due denunce a piede libero.

I militari della stazione di Priverno hanno fatto luce sulla rapina denunciata a maggio da un 60enne del luogo che aveva riferito di essere stato derubato della propria vettura regolarmente assicurata. Ebbene, i carabinieri hanno accertato che invece si era trattato di una simulazione di reato così, ieri, hanno deferito il 60enne per la finta rapina e per frode assicurativa.

Sempre ieri a Priverno un 41enne è stato sorpreso a rubare nottetempo una Fiat 500. Messo in allarme dai passanti è fuggito, credendo di non essere stato riconosciuto. In realtà i carabinieri della stazione di Roccagorga sono riusciti ad identificarlo e rintracciarlo nel giro di poche ore. Il 41enne è stato quindi denunciato per il tentato furto.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti