Tavolo su Roma-Latina, Coletta: impegno per la tutela degli interessi delle comunità locali

261

Il tavolo sul progetto per l’autostrada Roma-Latina si è riunito in Comune a Latina questa mattina per valutare le criticità legate alla realizzazione dell’infrastruttura e le opere di compensazione di utilità per i territori interessati dal tracciato del progetto autostradale.

Hanno preso parte all’incontro per il Comune di Latina il sindaco Damiano Coletta e l’assessore ai Lavori pubblici Gianfranco Buttarelli, il primo cittadino di Aprilia Antonio Terra, per il comune di Pomezia l’assessore Giuliano Piccotti. Ad illustrare il progetto del Sistema intermodale integrato pontino Roma-Latina/Cisterna-Valmontone sono stati il presidente di Autostrade del Lazio Raffaele Stajano e l’ingegner Soccodato, responsabile unico del procedimento.

Per quanto concerne le opere compensative il progetto prevede su Latina la realizzazione della tangenziale nord-est che va da Borgo Piave a Borgo San Michele e l’adeguamento del collegamento tra Borgo Piave e Borgo Sabotino.

 

“Mi ha fatto piacere riscontrare tra i partecipanti un clima collaborativo e propositivo. L’occasione di oggi – afferma il sindaco Coletta – è stata un altro passaggio importante di confronto tra le parti utile ad acquisire ulteriori informazioni sullo stato dell’opera. Compito di noi amministratori è cercare di tutelare gli interessi delle comunità che rappresentiamo su tutti gli ambiti”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti