Sabaudia, il Comune apre il dialogo con agricoltori e allevatori

229

A Sabaudia un tavolo tecnico per le istanze del mondo agricolo. E’ una delle iniziative che la nuova amministrazione comunale intende portare aventi al fine di creare rapporti proficui tra gli imprenditori del settore e l’ente municipale. Se ne è parlato ieri nel corso di un incontro che il sindaco Giada Gervasi, l’assessore alle Attività produttive Fabiana Marangoni e il consigliere Massimo Celebrin hanno tenuto con i responsabili delle aziende e cooperative che operano sul territorio.

Tra gli obiettivi dell’incontro, appunto, la raccolta di manifestazioni di interesse per l’instaurazione di un tavolo di lavoro tecnico che possa farsi portavoce delle istanze del mondo agricolo e strumento principe per la creazione di rapporti di collaborazione tra gli imprenditori e l’Ente comunale.

“Un atto dovuto e necessario per avviare con gli agricoltori del territorio un dialogo comune – ha spiegato l’assessore Marangoni – Vengo da una famiglia di imprenditori agricoli e conosco bene le problematiche del settore. È per questo che l’agricoltura, motore dell’economia locale, sarà la punta di diamante del nostro programma di governo, soprattutto nei processi di rideterminazione delle politiche economiche e territoriali”.

Durante l’incontro l’assessore ha anche informato i presenti sulla determina della Direzione Agricoltura della Regione Lazio (G09596 del 10 luglio 2017) con la quale si dà facoltà ai Comuni capofila di assegnare agli imprenditori agricoli un’ulteriore quantità di gasolio agricolo per effetto del fenomeno di siccità che sta mettendo in ginocchio la produzione del territorio. Gli agricoltori possono recarsi agli uffici Uma per ottenere questa assegnazione straordinaria, calcolata sulla precedente quantità di carburante assegnata in base alle coltivazioni effettuate e fino ad un massimo del 50%.

Alla riunione di ieri hanno partecipato, con riscontri positivi, rappresentanti delle cooperative, produttori orticoli, itticoltori, florovivaisti, allevatori zootecnici, aziende agrituristiche e le associazioni di categoria.

In serata, sindaco e assessore, hanno presenziato all’inaugurazione della Fiera Agricola dell’Agro Pontino di Borgo Montenero.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti