In diecimila a Roma per il congresso dei Testimoni di Geova del Sud Pontino

137

Si attende un’affluenza complessiva di oltre 10.000 persone, per il congresso annuale dei Testimoni di Geova del Sud-Pontino organizzato al Palalottomatica di Roma dal 28 al 30 luglio prossimi. Il tema del congresso, “Non ti arrendere!”, è stato scelto con l’intento di dare sostegno ai tanti che oggi sono delusi e frustrati.

“La Bibbia – si legge in una nota stampa dei testimoni di Geova – esorta a non arrendersi. Il congresso di quest’anno dei Testimoni di Geova mostrerà come si può essere felici ora nonostante le inevitabili difficoltà, e ricorderà la speranza che la Bibbia offre per il futuro. Durante i tre giorni del programma che inizierà ogni mattina alle 9:20, si susseguiranno 52 interventi, ognuno dei quali aiuterà i presenti a continuare a fare il bene e a non arrendersi quando si affrontano dei problemi. Discorsi e interviste mostreranno come Dio “dà perseveranza” a ogni persona in ogni situazione: giovani, persone anziani e disagiate, malate, genitori… Con video e contenuti multimediali, che accompagnano ogni intervento, si scoprirà quali lezioni di costanza e di tenacia possiamo imparare dalla Bibbia e dalla natura. Sui led-wall del palco verrà proiettato anche un film in tre parti: ogni pomeriggio si potrà seguire la storia di una famiglia che scopre il significato delle parole di Gesù: “Ricordate la moglie di Lot” (Luca 17:32).  Domenica mattina verrà pronunciato l’incoraggiante discorso dal tema “Non perdere mai la speranza!”. Ogni giorno le sessioni mattutine e pomeridiane saranno introdotte da video musicali. Come negli anni passati, i Testimoni stanno svolgendo una campagna per invitare tutti a unirsi a loro. In tutto il mondo si terranno centinaia di eventi come quelli in programma a Roma. Solo in Italia saranno 61 di cui 12 in lingue diverse dall’italiano (tra cui la lingua italiana dei segni). In tutta Italia, questa estate, si prevedono più di 300.000 presenti”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti