Casa Cantoniera a Borgo Grappa, intesa tra Comune di Latina e Agenzia del Demanio

185
Felice Costanti

Con delibera numero 313 del 20 luglio 2017 la Giunta Comunale di Latina ha approvato un protocollo d’intesa per avviare una collaborazione con la Direzione Regionale Lazio dell’Agenzia del Demanio, finalizzata alla valorizzazione a rete di immobili pubblici situati lungo itinerari storico-religiosi e ciclopedonali, per favorire il turismo lento e la scoperta del territorio attraverso la mobilità dolce. Ne dà notizia il Comune attraverso una nota stampa oggi, giornata in cui il sindaco ha sottoscritto un altro protocollo d’intesa per la valorizzazione del Borgo di Villa Fogliano (leggi qui)

Oggetto specifico del protocollo, approvato con delibera 313, è l’ex rustico Casa Cantoniera, in località Borgo Grappa. E’ stato delegato alla sottoscrizione dell’atto e a partecipare in rappresentanza del Comune di Latina al Tavolo Tecnico Operativo, volto alla valorizzazione dell’immobile, l’Assessore alle Attività Produttive e al Turismo Felice Costanti. L’accordo è stato firmato, oltre che dall’Assessore Costanti, dal Direttore Massimiliano Iannelli per la Direzione Regionale Lazio dell’Agenzia del Demanio.

Il Tavolo Tecnico istituito in virtù dell’intesa avrà il compito di monitorare il puntuale adempimento degli impegni assunti dalle parti firmatarie; avviare attività di promozione e diffusione del progetto a livello nazionale e locale; approvare le candidature di nuovi immobili ricadenti nel territorio di riferimento, al fine di ampliare il portafoglio immobiliare; approvare i programmi di valorizzazione, definiti e condivisi tra le parti, costituendo all’occorrenza gruppi di lavoro tematici; sovrintendere alle attività tecnico-amministrative propedeutiche e conseguenti all’attuazione dei programmi di valorizzazione; garantire il coordinamento tecnico con i Soggetti Istituzionali coinvolti.

Il protocollo avrà durata di tre anni, rinnovabili previo accordo tra le parti. «L’iniziativa è inquadrata nell’ambito del Piano Strategico del Turismo 2017 – 2023 e del Sistema Nazionale delle Ciclovie Turistiche (Piano Straordinario della Mobilità turistica) – spiega l’Assessore Costanti – ed è sviluppata per la valorizzazione degli immobili inseriti nel progetto “Cammini e Percorsi”. Tale progetto è in linea con Valore Paese – DIMORE, iniziativa più ampia e già consolidata, che mira alla valorizzazione del patrimonio pubblico di proprietà dello Stato e di altri Enti, puntando al loro recupero e riuso per fini turistico-culturali».

La costruzione dell’ex rustico Casa Cantoniera di Borgo Grappa risale agli anni ’30-’40 del 1900, l’edificio è composto da un solo piano fuori terra, nel quale si ricavano un disimpegno d’ingresso e sei ambienti sviluppati su una superficie utile lorda di 111 metri quadri. L’immobile risulta attualmente 8° in classifica (su un totale di 103 beni), con quasi mille manifestazioni di interesse, nel report finale della Consultazione Pubblica curata dal Touring Club Italiano per conto dell’Agenzia del Demanio.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti