Il libro del mese : L’uomo che piangeva in silenzio di Mauro Fornaro e Come una Fenice di L. Cassie

Il primo libro di cui voglio parlarvi oggi è un romanzo , il primo scritto da Mauro Fornaro, che abbiamo conosciuto perché ospite di Un tè con l’autore.

Uno scrittore esordiente dunque,che con questo suo lavoro ci sorprende per la genialità con la quale fonde in un unico insieme racconto e romanzo.

L’uomo che piangeva in silenzio , è infatti, la storia di Charlie, scrittore inquieto , sopraffatto dall’ansia e dai sensi di colpa, e dalla stessa vita che lo ha messo a dura prova : “L’amore lo aveva bruciato ma ora lui guardava un fiore crescere” ma anche lo stratagemma per proporci alcuni racconti che Charlie deve scrivere: “Avrebbe dovuto spiegare a dei giovani universitari che la scrittura è piena di segreti e difficoltà, incomprensioni e sorprese ,belle e brutte e proprio per questo assomigliava alla vita”

Già , la scrittura somiglia alla vita e , in qualche modo , salva la vita di Charlie.

Scorre veloce questo romanzo , tra i tormenti dell’ anima di Charlie , lo struggimento per un figlio che teme di perdere e la saggezza e l’amore della sua compagna ,Anita che è il suo faro, la sua guida.

E, in mezzo a tutto, i racconti: intensi , efficaci , rivelatori di un autore che dimostra di sapersi muovere in ogni ambito della scrittura, in una fusione stupefacente e riuscita tra due generi letterari spesso in competizione.

Il romanzo è edito da Edizioni del Faro

Il secondo libro che voglio invece presentarvi è Come una Fenice di L. Cassie.

Anche questa autrice l’abbiamo già conosciuta perché ospite di Un tè con l’autore.

Il libro è edito in self publishing su  Ilmiolibro .

Per saperne di più potete leggere la breve recensione che proprio sul sito  ho lasciato per questo romanzo, con il quale L.Cassie partecipa al premio letterario ilmioesordio

Con questo vi saluto e vi auguro un buon fine settimana .

A presto

Clelia

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti