Latina, resta avvolta nel mistero la morte di Denis Berto. I funerali a Tor Tre Ponti

294
La Questura di Latina e nel riquadro Denis Berto, 30enne di Latina

Si terranno domani, lunedì 7 agosto, alle 15 i funerali di Denis Berto, il 30enne di Latina morto a seguito delle ferite riportate in un misterioso accadimento avvenuto nella notte tra giovedì e venerdì a Santa Fecitola, alle porte del capoluogo.

Il giovane uomo era stato trovato ferito venerdì mattina tra i cespugli a margine di via Pantano d’inferno. I suoi lamenti, venerdì all’alba, avevano attirato l’attenzione di un abitante della zona che aveva così allertato i soccorsi. Trasportato all’ospedale Goretti era poi deceduto proprio mentre entrava in sala operatoria. L’autopsia disposta dal sostituto procuratore Valerio De Luca ed eseguita dal medico legale Sara Salis ha stabilito che il decesso è sopraggiunto a seguito di ferite letali agli organi interni. Per saperne di più occorrerà attendere l’esito di ulteriori esami specifici effettuati dal medico legale.

Sulla morte di Denis Berto indaga la Squadra Mobile. Il 30enne giovedì sera era stato visto per l’ultima volta in un bar, poi più nulla. La mattina seguente appunto era stato trovato gravemente ferito. Due le ipotesi: travolto da un pirata della strada mentre camminava a piedi o vittima di un’aggressione. Vicino al luogo dove è stato trovato agonizzante, gli uomini della Polizia di Stato hanno rinvenuto un fanale di un’automobile, motivo per cui l’ipotesi dell’incidente resta la più accreditata anche se un testimone avrebbe riferito che quella parte d’auto era lì dal giorno precedente. Accertamenti in corso anche su questo dettaglio.

I funerali di Denis Berto, che lascia un bimbo di tre anni e mezzo, si terranno nella chiesa di Tor Tre Ponti.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti