Tempo di risposte per il Latina 1932: domani il Cda investirà Tucciarone presidente?

171
Agostino Tucciarone

L’atteso Cda per definire l’organigramma e per avviare una volta per tutte la gestione delle questioni prettamente tecniche: la giornata di domani si rivelerà decisiva per il neonato Latina Calcio 1932, visto che i soci decideranno innanzitutto se confermare la carica di presidente per Nando Leonardi o se affidarla ad Agostino Tucciarone, già medico della defunta Us. Poi verrà sancito il ruolo di manager per Andrea Chiappini, chiamato a formare e a guidare la rosa. Quindi si lavorerà per la sede del ritiro, presumibilmente vicina al capoluogo, e allo stesso tempo si inizieranno a programmare degli interventi per ritrovare la piena fruibilità dello stadio e soprattutto del disastrato terreno di gioco.

IL RITIRO A CASCIA, DAL 9 AL 19

Con un post sulla sua pagina facebook ufficiale, il club ha annunciato date e sede del ritiro: si andrà a Cascia, dal 9 al 19 agosto. Questo il comunicato: “Dal 9 al 19 agosto il Latina Calcio 1932 sarà in ritiro a Cascia. La squadra neroazzurra sceglie una località colpita dal sisma il 30 ottobre dello scorso anno. Un aiuto concreto verso un territorio fortemente compromesso anche nell’economia del paese. Una scelta consapevole di solidarietà per la preparazione atletica dei giocatori del Latina”.

IL GIRONE (SARDO?) SI CONOSCERA’ GIOVEDI’

Rinviato a giovedì, intanto, l’annuncio della Lnd sulla composizione dei nuovi gironi. Viste le ammissioni last minute per l’area campana e calabrese, il Latina dovrebbe essere inserito insieme alle altre laziali nel raggruppamento “sardo”, insieme a queste avversarie: Albalonga, Anzio, Aprilia, Budoni, Cassino, Flaminia, Lanusei, Latte Dolce, Lupa Roma, Monterosi, Nuorese, Ostiamare, Rieti, San Teodoro, SFF Atletico, Tortolì, Trastevere

LE VOSTRE OPINIONI

commenti