Mercato calcio a 5 femminile, la Vis Fondi parla portoghese

296

Lo aveva assicurato mister Cibelli, dopo i grandi acquisti fatti nel pieno del calcio mercato, la Vis avrebbe guardato anche oltre frontiera. Ed è proprio oltre che la società del presidente Capotosto e del suo vice Cicalese hanno guardato, perché non si sono fermati solo in Portogallo, nazione tra l’altro della Lavado già dallo scorso anno in forza alla Vis, ma addirittura hanno proseguito per il sud america, esattamente per il Brasile, patria indiscussa del calcio a 5. Dopo Silvana MacchiaFederica Marzi, Carlotta SalemiMaria Carmela Castagnozzi e Mariachiara Iannaccone, arriva dal Portogallo, Hélia Sofia Coelho De Azevedo, e dal Brasile Salvador Andreia Robinho. Un vero e proprio colpaccio per Emilio Cibelli che ha scelto personalmente, come per le altre, le due ragazze. La Azevedo, classe 94, giocherà per la prima volta in Italia. In Portogallo ha militato con il Paio Pires, Casa Benfica Alcochete, e Portugal Cultura e Recreio. Per Salvador Andreia Robinho, classe 90, anche lei per la prima volta in Italia, è stata determinante la D&M Sport Manager che ha dialogato e trovato l’accordo con la Vis. La giocatrice è conosciuta in Brasile con il nome di Robinho, e gioca nel ruolo di universale. Prima di vestire i colori rossoblu ha giocato nell’Unifafibe Bebedouro. «Dopo la riconferma alla guida della squadra – dichiara Cibelli – ho voluto subito dare uno sguardo ad alcuni video che, diversi addetti ai lavori mi avevano suggerito, e che riguardavano partite di campionati femminili stranieri. Mi son fatto diverse idee, rispetto soprattutto a quello che volevo per realizzare la rosa della nuova stagione. Ho visto diversi contributi che riguardavano queste due ragazze, e dopo alcuni giorni di supervisione ho avviato le trattative. Riservo in loro, come in tutte le mie giocatrici, grandi aspettative. Spero che l’inserimento, umano e professionale, sia veloce e produttivo. Ora, dopo la configurazione del girone, che ci vede coabitare con due squadre sarde, sette della nostra stessa regione e due toscane, viviamo l’attesa per la preparazione, senza però tralasciare un finale di mercato che potrebbe essere ancora più suggestivo». A proposito di mercato c’è da segnalare in uscita Arianna Valluzzi ed il capitano della Vis, Marika Colantuono, che lasciano per motivi di lavoro. A loro la società augura un gran futuro, e le ringrazia per quanto hanno dato in questi anni. Il campionato prenderà il via l’8 ottobre.

Questo slideshow richiede JavaScript.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti