Latina, direttissima per il piromane di via Magenta. Il video della Polizia sul luogo del rogo

Sarà processato, domani mattina per direttissima, il 44enne di Latina accusato di essere il responsabile dell’incendio divampato questa mattina a Latina nella zona compresa tra via Magenta e viale Le Le Corbusier, tra il centro commerciale Latina Fiori e il liceo Manzoni. Ad incastrarlo la foto scattata da una cittadina che lo ha ripreso mentre appiccava il fuoco. Grazie alla tempestiva segnalazione al 113 e l’imminente arrivo della Polizia si è evitato il peggio, poiché l’uomo – Marco C. disoccupato con un trascorso da giardiniere – è stato fermato dagli agenti della Squadra Mobile mentre ancora armeggiava con cartoni e un accendino a poca distanza da dove era stata segnalata la sua presenza dalla donna che lo aveva fotografato.

Il rogo ha lambito la scuola e un distributore di carburanti, ma soprattutto una palazzina accerchiata da fiamme altissime i cui abitanti a causa del fumo denso che entrava dalle finestre sono dovuti scendere in strada. L’epilogo più pesante è stato evitato, non soltanto grazie all’arresto del presunto responsabile, ma anche alle operazioni di spegnimento dei Vigili del Fuoco e della Protezione Civile cittadina che con diversi mezzi si sono prodigati per estinguere l’incendio.

Il sindaco Damiano Coletta ha ringraziato la Squadra Mobile per l’arresto del presento piromane.

 

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti