Terracina, botte al testimone del furto di una bici: arrestato un ragazzo di 20 anni

Una pattuglia della Polizia

E’ finito in manette, con l’accusa di rapina impropria M.R., un 20enne di Terracina, arrestato in flagranza di reato ieri pomeriggio dagli agenti del commissariato. IL ragazzo, dopo aver rubato una bicicletta parcheggiata presso il lungomare Circe rompendo il lucchetto, ha aggredito a calci e pugni un testimone che dopo aver allertato la volante, ha cercato di fermare il ladro. All’arrivo degli agenti, il testimone del furto, rimasto ferito, è stato trasferito al pronto soccorso per le cure mediche del caso. Il 20enne invece è stato arrestato e trattenuto nelle camere di sicurezza. Già noto alle forze dell’ordine per la stessa fattispecie di reato, dovrà rispondere di rapina impropria.

 

 

 

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti