Latina, tre anni con il Maxxi per promuovere la Città di Fondazione. La Regione approva il protocollo

Carla Amici PD Elezioni 2018

Pubblicata sul Burl di oggi la delibera della Giunta regionale del Lazio, numero 497 del 3 agosto 2017, relativa all’approvazione del protocollo d’intesa tra l’ente della Pisana, il Comune di Latina e la Fondazione Maxxi (Museo nazionale delle arti del XX secolo) per la collaborazione nelle attività di promozione di interventi artistico-culturali per la valorizzazione di Latina come Città di Fondazione.

L’iniziativa della giunta di Nicola Zingaretti tiene conto del Documento unico di programmazione del Comune di Latina (delibera di Consiglio del 29 marzo 2017) che prevede l’indirizzo strategico di “valorizzazione, tutela e integrazione volte a migliorare la fruizione del patrimonio”, comprendenti interventi mirati alla promozione dell’arte locale con esposizioni periodiche, e l’indirizzo strategico di “promozione culturale e informazione”, comprendente il sostegno a iniziative ricorrenti, rassegne e festival quali momenti di crescita culturale, e della manifestazione di interesse della Fondazione Maxxi a promuovere la conoscenza del patrimonio culturale presente a Latina, dove l’architettura razionalista delle cosiddette Città di Fondazione, sviluppata in Italia negli anni venti e trenta del XX secolo, trova le sue espressioni più significative. Lo schema approvato tiene altresì conto che la Regione svolge tra le sue funzioni un ruolo attivo nella promozione e nella diffusione della cultura nel suo territorio e pertanto è fortemente interessata a collaborare con il Comune di Latina e la Fondazione MAXXI.

Lo schema di protocollo approvato prevede che le parti si impegnino ad avviare una collaborazione continuativa per la promozione del patrimonio culturale presente nel Comune di Latina, quale espressione più significativa del sistema “Città di Fondazione come luoghi del contemporaneo”.

In particolare la Regione Lazio si impegna a promuovere e diffondere tutti gli eventi organizzati dal Comune di Latina e dalla Fondazione Maxxi nell’ambito specifico. Il Comune di Latina si impegna: · ad allestire, presso il Museo Civico Duilio Cambellotti di Latina, una mostra monografica dedicata ad Oriolo Frezzotti, urbanista, architetto e designer; · ad ospitare, nel Museo Civico Duilio Cambellotti, l’esposizione della raccolta delle fotografie di Gabriele Basilico, proveniente dalle collezioni del Maxxi Architettura; · a predisporre la partecipazione della città di Latina ad una serata nell’ambito del programma estivo di eventi della Fondazione che comprende arte, fotografia, architettura, musica, moda, cinema e letteratura; · ad organizzare a Latina un festival interamente dedicato alla città, protagonista del Novecento italiano; · ad avviare il progetto di sistema culturale integrato “7Città” che punta alla creazione di modelli innovativi di offerta culturale nelle 7Città “nuove”, Latina, Sabaudia, Pontinia, Aprilia, Pomezia, Guidonia e Colleferro, nate nello stesso contesto storico e culturale; · ad allestire una mostra sulle “Città di Fondazione”, centri urbani e città fondate, progettate e costruite durante il ventennio fascista; · a verificare la possibilità di ulteriori collaborazioni nel contesto delle attività culturali e formative di propria competenza, nell’ambito delle finalità dell’accordo. La Fondazione Maxxi si impegna: · a concedere in prestito al Comune di Latina la raccolta di fotografie di Gabriele Basilico, proveniente dalle collezioni del Maxxi Architettura, che sarà esposta presso il Museo Civico Duilio Cambellotti di Latina; · a inserire una serata dedicata alla città di Latina all’interno del programma estivo di eventi che comprende arte, fotografia, architettura, musica, moda, cinema e letteratura; · a verificare la possibilità di ulteriori collaborazioni nel contesto delle attività culturali e formative di propria competenza, nell’ambito delle finalità dell’accordo.

Il protocollo, una volta firmato dal presidente Zingaretti, dal sindaco di Latina Damiano Coletta e dal presidente della Fondazione Maxxi Giovanna Melandri, avrà la durata di tre anni e potrà essere rinnovato, su accordo di tutte le parti, per una sola volta, per un uguale periodo di tempo.

Il protocollo prevede l’istituzione di un Tavolo di monitoraggio, per la gestione delle attività previste, composto da rappresentanti di ciascuna delle parti coinvolte, che verranno indicati con successivo atto.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti

Celentano Fratelli d'Italia Elezioni 2018