Aprilia, botte e minacce ai genitori: arrestato un ragazzo di 25 anni

Vessava i genitori, insultandolui, minacciandoli e talvolta passando dalle parole ai fatti. Una spirale di violenza interrotta solo grazie all’intervento dei carabinieri di Aprilia. Questa mattina i carabinieri del Norm del Reparto Territoriale di Aprilia hanno arrestato C.V., un 25 enne del posto raggiunto dall’ordinanza di custodia cautelare emessa dal tribunale di Latina, per maltrattamenti famigliari a scapito dei suoi genitori. Il giovane si trova ora presso il carcere di Latina, per aver trasformato in un incubo la vita della madre e del padre, costretti a sopportare vessazioni continue da quel figlio violento, che per mesi ha continuato ha insultarli, minacciarli e addirittura picchiarli.

 

 

 

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti