Latina, un Romeo in più per evitare sorprese dal Budoni

Dopo il traumatico debutto di Rieti il Latina ha deciso di correre ai ripari rinforzando il reparto arretrato. Nella giornata di ieri, infatti, il club nerazzurro ha annunciato l’ingaggio di Samuele Romeo, centrale classe ’89 adattabile anche al ruolo di esterno destro. Il difensore, chiamato ad affiancare Vona e Cossentino nel cuore delle retrovie, militava nel Melfi in Lega Pro la scorsa stagione. E’ cresciuto nelle giovanili del Palermo, ha giocato con l’Empoli in serie B, con la Juve Stabia in serie C e a Mantova in prima divisione. Romeo debutterà domenica al Francioni, nel match a porte chiuse con il Budoni.

 

AVVERSARIO DA NON SOTTOVALUTARE

 

La squadra sarda è reduce dalla sconfitta casalinga subita nel turno d’esordio con i “cugini” del Tortolì. L’1-2 di domenica scorsa non deve però trarre in inganno la truppa di Chiappini, visto che i galluresi sono stati a lungo in vantaggio e hanno incassato le reti del sorpasso negli ultimi 20 minuti del match, ad opera dell’argentino Spinola. Il risultato, tra l’altro, è stato deciso dalla giornata di grazia di Floris, il portiere degli ospiti. Da tenere d’occhio nelle file dei biancocelesti l’argentino Marcos Sartor, trascinatore dei suoi lo scorso anno in Eccellenza: con i suoi 27 sigilli, infatti, l’ariete classe ’95 ha permesso al Budoni di vincere i playoff e di festeggiare il ritorno in serie D. 

 

CERBONE, TRASCORSI IN SERIE A PER IL MISTER DEI SARDI

Alla guida del Budoni è stato confermato Raffaele Cerbone, tecnico campano con trascorsi di rilievo nel calcio che conta. Da giocatore, infatti, Cerbone vanta un bottino di 13 presenze e due reti in serie A e di 250 presenze e 75 gol tra i cadetti. Di lui si ricordano in particolare le esperienze all’Empoli e al Chievo Verona.

 

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti