Latina, affidato incarico per asseverazione piano economico-finanziario dell’Abc: 20mila euro

L’operazione per l’Abc del servizio rifiuti di Latina va avanti. Oggi la conclusione dei colloqui dei candidati al consiglio di amministrazione dell’azienda speciale, riaperti per una svista e a breve l’esito della decisione del sindaco sulla scelta dei componenti del Cda.

Intanto all’albo pretorio del Comune è stata pubblicata la determina 1487, datata 15 settembre 2017, a firma di Giancarlo Paniccia, dirigente del servizio Finanziario e Partecipate, per l’affidamento d’incarico per l’asseverazione del piano economico-finanziario approvato negli atti di costituzione dell’azienda dal Consiglio comunale dell’8 agosto scorso, demandando al sindaco “nella sua qualità di rappresentante legale dell’Ente – si legge nella determinazione dirigenziale -, la stipula dell’atto costitutivo e di ogni atto necessario alla costituzione dell’Azienda Speciale, previo acquisizione delle autorizzazioni e delle asseverazioni previste dalla normativa vigente”.

L’incarico in questione, quindi, per l’asseverazione del piano economico-finanziario (una sorta di certificazione della sostenibilità dell’operazione) è stato affidato alla società di revisione milanese PKF ITALIA SPA, con un impegno di spesa di 20.740 euro imputabile all’esercizio corrente, unica tra dieci ad aver risposto il 30 agosto scorso a preciso invito del Comune di Latina a presentare offerte entro il 30 agosto stesso (qui la determinazione).

LE VOSTRE OPINIONI

commenti