In camera da letto un deposito di stupefacenti, 38enne arrestato ad Aprilia

La droga sequestrata

Ad Aprilia è considerato un noto spacciatore di stupefacenti ma evidentemente non abbastanza scaltro. Ieri ha attirato l’attenzione dei carabinieri conducendoli dritti nella sua abitazione addobbata di stupefacenti ed è finito in carcere a Velletri. Si tratta del 38enne C.A.. L’uomo nel pomeriggio si stava dirigendo ad Anzio a bodo della propria auto quando è stato intercettato da una pattuglia della sezione operativa del Norm del Reparto territoriale di Aprilia. Alla vista dei militari deve aver effettuato qualche manovra sospetta, tanto che i carabinieri si sono posti a debita distanza per osservare meglio. Il 38enne, evidentemente non accortosi del pedinamento, si è fermato in un’anonima abitazione tra Aprilia ed Anzio. A questo punto i militari sono usciti allo scoperto e lo hanno sottoposto a perquisizione, visitando ovviamente anche il fabbricato in cui l’uomo si era recato, risultato poi essere stato locato dallo stesso. In camera da letto i carabinieri del Norm hanno rinvenuto e posto sotto sequestro 25 chili di marijuana contenuta in pacchetti in sottovuoto da 100 e 500 grammi, un pacco di alluminio contenete altri cinque chili della stessa sostanza stupefacente, un etto di cocaina. Per C.A. sono scattate subito le manette. L’arrestato è stato trasportato nel carcere di Velletri, la droga spedita a Roma per le analisi finalizzate ad accertarne la provenienza.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti