Sezze, la Guardia Nazionale dichiara guerra ai reati ambientali

Vista la situazione di eccezionale fragilità del territorio setino in seguito ad una stagione degli incendi particolarmente cruenta e che ha inghiottito ettari ed ettari di montagna, e ad un allarme rifiuti sempre più diffuso (le discariche improvvisate in giro per le periferie sono sempre più diffuse), la Guardia Nazionale Ambientale di Sezze ha deciso di aumentare il dispiegamento di forze sul territorio. Grazie alle 18 unità di volontari che aderiscono alla sezione, hanno già preso il via dei servizi di pattugliamento mirati sia a individuare gli accumuli di rifiuti sparsi sui terreni, sia le eventuali violazioni alla legge di protezione delle aree percorse dagli incendi. In più sono stati potenziati gli orari di apertura al pubblico della sede di via Cappuccini, posizionata presso l’ex colonia degli orfanelli ed ex deposito degli scuolabus. Gli uffici saranno aperti e pronti a raccogliere le segnalazioni dei cittadini il martedì e il giovedì.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti