Terracina, il sindaco Procaccini: il capitano Orlandi sarà uno di noi, per sempre

Gabriele Orlandi

Domani, 28 settembre, lutto cittadino a Terracina per la tragica morte del capitano Gabriele Orlandi, il pilota dell’Aeronautica Militare Italiana deceduto domenica scorsa a seguito del terribile incidente aereo avvenuto in mare al largo della spiaggia antistante il lungomare Circe, nell’ambito della manifestazione Air Show. Il lutto cittadino è stato indetto dal sindaco Nicola Procaccini con apposita ordinanza per l’esposizione delle bandiere a mezz’asta su tutti gli edifici comunali di Terracina, disponendo alle 17.30 un minuto di silenzio in concomitanza con l’inizio del rito funebre che avrà luogo a Cesena, presso la cattedrale di San Giovanni Battista.

L’ordinanza sindacale invita tutte le attività pubbliche, professionali, produttive e commerciali a osservare un minuto di raccoglimento, manifestando il sentimento della cittadinanza tutta e la solidarietà dell’intera Comunità. Il primo cittadino Procaccini rivolge un invito anche agli istituti scolastici della città ad osservare il minuto di raccoglimento durante l’orario delle lezioni mattutine.

Il sindaco Procaccini parteciperà alla cerimonia funebre nella cattedrale di Cesena dove sarà esposto anche il gonfalone di Terracina.

Per sabato 30 settembre inoltre, alle ore 11, a Terracina nel tratto di spiaggia all’altezza di via Campania, è previsto un raccoglimento cittadino per onorare la memoria del capitano Orlandi. Parteciperanno i rappresentanti delle istituzioni locali, gli alunni delle scuole, e avrà luogo un breve rito religioso durante il quale verrà recitata la “Preghiera dell’Aviatore” e ci sarà l’invocazione alla Madonna di Loreto, protettrice dell’Aeronautica. I cittadini sono invitati a partecipare.

“Ribadisco, ancora una volta – ha dichiarato il sindaco Procaccini -, che i terracinesi si sentono davvero fratelli e sorelle, tutti uniti nello stesso sentimento e nell’onorare la memoria del Capitano Orlandi. Lo faremo con una manifestazione di raccoglimento, nella mattinata di sabato, nello stesso luogo dove è avvenuta la tragedia. Ricordo, inoltre, che domani sarà proclamato il lutto cittadino, in contemporanea con l’inizio delle esequie funebri. Nel Duomo di Cesena, sarà presente anche il gonfalone di Terracina. Perché non si dimentichi che il Capitano Gabriele Orlandi sarà uno di noi, per sempre”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti