Autostrada Latina-Roma, in piazza del Popolo alternative a confronto

Oggi, 30 settembre, a Latina le ragioni del “no” all’autostrada A12-Roma-Latina e alla bretella Cisterna-Valmontone. Prenderanno inizio alle 16 le iniziative organizzate dai comitati “No corridoio Roma-Latina” e “No bretella Cisterna-Valmontone” per denunciare le criticità dei due progetti e per illustrare le proposte alternative “di buon senso, contro l’inutile, devastante e costosa autostrada/bretella a pedaggio”.

Interverranno rappresentanti politici e delle istituzioni locali, dei Comitati, delle Associazioni e dei Forum. Il programma partirà alle 16 con l’incontro sulla Marcia degli Alberi, seguirà alle 18 il dibattito “Autostrada Latina-Roma alternative a confronto” e si concluderà alle 21 con un concerto musicale. Location degli eventi: piazza del Popolo.

“Il 19 ottobre 2017 il Consiglio di Stato – si legge nel comunicato dei comitati organizzatori della giornata – ha messo in calendario l’udienza del nostro ricorso, a cui ci siamo rivolti dopo l’ordinanza dl rigetto del 31 Agosto 2017 da parte del Tar del Lazio della nostra richiesta di sospensiva con la motivazione ‘nella comparazione degli interessi in gioco appare prevalente quello volto alla realizzazione dell’infrastruttura’, nessun richiamo a leggi e norme, per questo l’abbiamo ritenuta ingiusta e illegittima. Gli interessi in gioco sono due: sostenere la devastazione e gli interessi privati, oppure sostenere gli interessi della collettività e dell’ambiente. La seconda opzione è quella che da oltre 13 anni come Comitati NO Corridoio e NO Bretella perseguiamo con impegno civico e amore per la nostra terra”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti