Latina, Marie Lucas vince il Premio Internazionale Alberto Cardosi. Sabato 7 ottobre la cerimonia di premiazione

Sabato 7 ottobre, dalle ore 10 alle ore 13, nella Sala De Pasquale del Comune di Latina si svolgerà la cerimonia di assegnazione della prima edizione del Premio internazionale Alberto Cardosi istituito in febbraio dalla Fondazione Gramsci, tra le più importanti istituzioni culturali italiane ed europee. Il premio del valore di €1.500,00 è destinato a laureati di Università italiane e straniere che abbiano discusso una tesi sulla figura di Antonio Gramsci.

La commissione giudicatrice istituita dalla Fondazione ha decretato quale prima vincitrice Marie Lucas, della École Normale Superieure di Lione, con la tesi “Catholicisme et sens de l’Histoire dans la pensée de Antonio Gramsci”. La giovane studiosa potrà inoltre presentare
domanda di ammissione alla III edizione (settembre 2018) della Ghilarza Summer School Scuola internazionale di studi gramsciani, promossa dalla Fondazione Casa Gramsci di Ghilarza in collaborazione con la Fondazione e con la International Gramsci Society.

Con la Fondazione Gramsci onlus e l’Amministrazione comunale di Latina partecipano alla cerimonia di premiazione l’Associazione culturale Alberto Cardosi, il Centro studi Angelo Tomassini e la delegazione di Latina della Fondazione ricerca fibrosi cistica onlus.

Alberto Cardosi, prematuramente scomparso nel 2014 all’età di 42 anni, aveva sempre vissuto a Latina dove si era distinto per il suo impegno politico e sociale sin dall’adolescenza tra i corridoi del liceo scientifico Ettore Majorana. Partecipe del dibattito culturale cittadino e provinciale prima come militante e poi come studioso, si era laureato in scienze politiche. Dalla tesi di laurea era scaturito il suo libro “Il popolo nel pensiero del giovane Gramsci” adottato come testo d’esame in storia delle dottrine politiche presso la facoltà di scienze politiche dell’Università La Sapienza di Roma.

La manifestazione sarà presentata dal prof. Rino Caputo, dell’Università di Roma Tor Vergata. Dopo i saluti del Sindaco Damiano Coletta, seguiranno gli interventi di Dario Petti, per l’Associazione culturale Alberto Cardosi; della prof.ssa Floriana Giancotti, già dirigente del Liceo Scientifico E.Majorana; del prof. Cesare Braggion, responsabile del Centro Regionale per la fibrosi cistica di Firenze; Stefano Mangullo, del Centro Studi Tomassini, collaboratore della Fondazione Gramsci; Francesco Giasi, direttore della Fondazione Gramsci, infine la vincitrice del premio la studiosa Marie Lucas.

Durante l’evento gli attori Lina Bernardi e Nino Bernardini leggeranno alcuni passi dal libro di Alberto ”Il popolo nel pensiero del giovane Gramsci”.

 

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti