“Vi prego ragazzi, chi di voi sa qualcosa parli”. L’appello agli amici di Giulia e Francesco

Francesco Palombi e Giulia Donà

“Vi prego ragazzi, chi di voi sa qualcosa parli”. Roberta, madre di Francesco Palombi, il 19enne di San Felice Circeo che venerdì scorso ha fatto perdere le sue tracce con la fidanzatina di Terracina, Giulia Donà di appena 15 anni, si appella agli amici del figlio e della sua ragazza. Si rivolge a loro affinché contribuiscano alle ricerche attivate dai carabinieri di Terracina. La coppia di giovanissimi si è allontanata venerdì scorso.

Erano usciti di casa per andare a scuola, l’istituto Filosi di Terracina, e da allora nessuno li ha più visti. O meglio, ci sono state alcune segnalazioni che tuttavia non hanno avuto riscontro. L’ultima riferiva della presenza di Francesco e Giulia a  Fondi, dove i genitori si sono precipitati senza successo. Da oggi del caso se ne occupa anche la trasmissione di Rai 3 “Chi l’ha visto?”, condotta da Federica Sciarelli. Un appello a che i due ragazzi tornino a casa è stato lanciato nella “striscia” delle 11.30. I fidanzatini si sarebbero allontanati volontariamente, ma la condizione di minore età di Giulia potrebbe costituire fatto di rilevanza penale.

Giulia e Francesco, sabato pomeriggio, hanno inviato un messaggio telefonico ai rispettivi genitori comunicando di stare bene. Poi hanno spento i telefoni. Finora è stato possibile rintracciarli. Chiunque avesse notizie utili alle ricerche si rivolga subito alle forze dell’ordine o ai famigliari: Roberta, la mamma di Francesco, al 3478371227, ed Elisabetta, la madre di Giulia, al 3398380923.

Sono ore di angoscia, queste, per i genitori dei due ragazzi. Le comunità di San Felice Circeo e di Terracina si sono mobilitate lanciando ripetuti appelli sui social, corredati della foto della coppia. Francesco è di corporatura normale, statura 1,70, capelli biondo scuro. Al momento della scomparsa indossava pantaloni grigio chiaro, maglietta nera con smile e disegni bianchi, giaccone in maglia grigio chiaro. Porta gli occhiali da vista. Giulia di anni ne ha 15, è alta 1.68, ha gli occhi scuri, i capelli biondo scuro e al momento della scomparsa indossava jeans blu chiari, maglietta rosa, giacca nera con pizzo e cerniera sul retro.

La loro fuga d’amore – è questa la motivazione ipotizzata – si sta trasformando in un incubo per due famiglie. I due ragazzi non sarebbero riusciti a gestire il loro profondo coinvolgimento emotivo parallelamente ai loro impegni quotidiani. Volevano stare sempre insieme. Poi la decisione di fuggire per non incontrare più alcun ostacolo alla loro frequentazione. Nessun divieto da parte dei genitori, solo il richiamo alla moderazione compatibile allo studio e a una relazione più consona alla loro giovane età. Richiamo che probabilmente è parso loro una strettoia troppo piccola per il loro grande amore. L’appello è di tornare a casa perché a casa si aggiusta tutto, con un sorriso e l’abbraccio di mamma e papà.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti