Latina Ambiente verso il rinnovo delle Rsu, ma è già tensione alle stelle

Indette per i prossimi 25 e 26 ottobre le elezioni per il rinnovo delle rappresentanze sindacali unitarie e le rappresentanze dei lavoratori per la sicurezza, la salute e l’ambiente dei dipendenti della Latina Ambiente e già si registrano tensioni. E’ di oggi una nota del segretario generale della Filas, Francesco Napolitano, indirizzata alla curatela fallimentare, alla commissione elettorale, al sindaco, all’assessore al ramo, alla Prefettura e alle forze dell’ordine, con la quale si evidenzia che la presidente della commissione nominata per le imminenti consultazioni avrebbe impedito al componente designato dalla Filas la partecipazione ai lavori della commissione. “Si precisa che questa organizzazione sindacale – scrive Napolitano – ha tutto il diritto di partecipare sia alla commissione sia alle elezioni de quo poiché ha presentato tutta la richiesta documentazione del regolamento in essere. Non si riesce pertanto a comprendere questo atteggiamento discriminante, arrogante e pretestuoso…” in danno del rispetto “delle persone e dei ruoli ricoperti”. La Filas pertanto si riserva di verificare se ci siano gli estremi per una querela nei confronti della presidente della commissione elettorale, scrive Napolitano chiedendo anche che i destinatari in indirizzo della missiva, ciascuno per le proprie competenze, intervengano “attivamente e tempestivamente per il ripristino del diritto e della democraticità tanto palesata dallo stesso regolamento”. “In caso di mancato ed urgente riscontro, suo malgrado questa organizzazione sindacale  – conclude Napolitano – si vedrà costretta ad ‘occupare’ l’ufficio della commissione per la rivendicazione del diritto leso”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti