Ladro ucciso a Latina, indagato a piede libero l’avvocato Palumbo: mi sono sentito minacciato

Gli inquirenti nel condominio del delitto

E’ indagato per eccesso colposo di legittima difesa l’avvocato Francesco Palumbo, 47 anni, che ieri ha ucciso Domenico Bardi, 41 anni di Napoli, sorpreso nell’abitazione del padre, al civico 60 di via Palermo a Latina, dopo che era scattato l’allarme antifurto. Il professionista, ieri sera in Questura, ha riferito agli inquirenti che si sarebbe sentito minacciato dai tre ladri presenti e che uno di loro, appunto la vittima, aveva una mano in tasca ed ha creduto che fosse armato. Da qui la decisione di sparare. Baldi, raggiunto da due colpi, è morto all’istante. In fuga gli altri due ladri che la Polizia sta cercando.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti