Roccagorga, a scuola con il teatro pedagogico: il laboratorio targato Gko Company

Ripartono i laboratori nelle scuole targati Gko Company. La compagnia di spettacolo diretta dal ballerino e performer setino Vincenzo Persi, sarà impegnata nei lavori in ben 7 istituti della provincia, per portare anche quest’anno tra i banchi il progetto di teatro pedagogico sociale. Il lavoro svolto finora con gli studenti, gli incontri propedeutici dall’approccio formativo e informativo e le stagioni teatrali, hanno fornito alla Gko Company il curriculum necessario per esser selezionata dall’Istituto Comprensivo di Roccagorga per collaborare al progetto “Uguali e Diversi a Scuola In…Pari”. Il progetto che è stato assegnato all’Istituto attraverso la partecipazione ad un bando, è realizzato grazie al contributo della Presidenza del Consiglio dei Ministri e il dipartimento delle pari opportunità. “La progettualità viene messa in atto attraverso un lavoro laboratoriale all’interno della scuola 5 ore a settimana per 8 settimane – spiega il direttore artistico Vincenzo Persi – nelle quali verrà costruita una performance realizzata direttamente dai 30 ragazzi che si sono auto candidati. Questa performance va a sviluppare un’altra innovazione della Gko Company, ossia la partitura emotiva, con la consapevolezza di ciò che si sta facendo in quei momenti in scena, i ragazzi utilizzeranno “l’emozione” per costruire uno spettacolo, che non è né teatro, né danza né canto, ma è una performance a 360°. I ragazzi inoltre – spiega ancora Vincenzo Persi – affronteranno tramite la costruzione di questo spettacolo teatrale il tema del condizionamento culturale, ossia come la società ci impone di essere, rispetto a quello che in realtà vorremmo essere. Oltre l’Istituto Comprensivo di Roccagorga – conclude il direttore artistico di Gko – anche altre scuole hanno deciso di affidare alla nostra struttura il percorso laboratoriale attraverso il teatro pedagogico sociale, nel quale si andranno a trattare argomenti come la violenza di genere, la salvaguardia dell’ambiente, i cinque sensi, ed un progetto che riguarderà anche l’alimentazione, utilizzando sempre di base l’arte performativa con lo scopo di portare i ragazzi ad essere protagonisti. Una soddisfazione enorme per noi, che continuiamo a raccogliere importanti attestati di stima da parte di chi decide di darci fiducia. A questo proposito ci tengo a ringraziare di cuore la dirigente scolastica Carolina Gargiulo, il sindaco di Roccagorga Carla Amici, con l’ente comunale partner del progetto, il referente dello stesso progetto, la professoressa Antonia Corbi e la segreteria amministrativa nella persona di Maria Rosaria Urso”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti