Dopo il primo pareggio serve un Latina d’assalto. Con un Olivera in più!

Domenica al “Vanni Sanna di Sassari” il Latina ha raccolto il primo pareggio stagionale. Il risultato a reti bianche è stato deciso da alcuni errori in fase di finalizzazione, soprattutto nella parte finale del match. Mister Chiappini ha espresso comunque soddisfazione per la prova dei suoi, scivolati ora a meno sei dalla vetta in seguito al successo di misura dell’Atletico sul Budoni. Ha allungato il passo anche il Rieti, vittorioso a San Teodoro. Prezioso successo sulla Nuorese, infine, per un Aprilia proiettato ormai verso il centro classifica. A questo punto sarà d’obbligo dare continuità alla striscia positiva, evitando cali di concentrazione contro il fanalino di coda SanTeodoro, ospite domenica al Francioni.

NUOVI INNESTI PER CHIAPPINI: ANGELOV SI PRENDERA’ LA FASCIA?

Negli ultimi sette minuti del match con il Latte Dolce ha debuttato in nerazzurro Ivaylo Angelov, baby bulgaro atteso a lungo da mister Chiappini. Prima per colpa di svariati intoppi burocratici che ostacolarono il tesseramento, poi per una microfrattura del piatto tibiale con conseguente stop di tre settimane. Sin dal ritiro umbro il ragazzo ha dimostrato grandi doti atletiche, ottima corsa e apprezzabile applicazione nella fase difensiva: sul versante destro sono stati provati finora Belvisi, Porfiri e l’adattato Barone, ma è molto probabile che alla lunga sia proprio l’esterno classe ‘97 a diventare titolare.

OLIVERA, TERMINATA LA TELENOVELA. CON LIETO FINE

Ruben Olivera sarà a disposizione di Mister Chiappini già da domenica prossima 29 ottobre. Proprio oggi la lega nazionale dilettanti ha sancito il trasferimento dall’Ecuador all’Italia del giocatore uruguaiano. Una buona notizia accolta dalla dirigenza del Latina Calcio 1932 dopo aver siglato il contratto con il giocatore da più di un mese. Finalmente Ruben Olivera potrà scendere di nuovo in campo ed indossare i colori nerazzurri e mettere a disposizione la sua esperienza di calciatore professionista al centrocampo maturata in squadre di serie A e B.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti