Sezze, due furti e due tentativi andati a vuoto; svuotate le slot del Central Caffè

Notte assai turbolenta quella tra venerdì e sabato a Sezze. Tra le 00.00 e le 5:00 del mattino infatti, due furti sono stati messi a segno e due tentati. Il primo raid, in ordine di tempo, stando a quanto ricostruito dagli inquirenti, è il tentato furto che è stato provato ai danni dell’Alimentari Gori, in via Roccagorga. Qualcuno ha infatti tentato di forzare il cancello che di notte interdice il piazzale antistante l’ingresso al negozio, probabilmente nel tentativo di impossessarsi del Fiorino parcheggiato. Trattandosi però di una via ad alto transito, anche nelle ore notturne, i malintenzionati hanno dovuto desistere. A rendersi conto di quanto era accaduto, è stato il titolare, quando è andato ad aprire questa mattina. E’ andata invece a segno la ricerca di un mezzo, perpetrata lì vicino ai danni dell’Officina Fratelli Santia; ignoti, dopo aver forzato il cancello, hanno sottratto un’apecar di un cliente, parcheggiata nel piazzale in attesa di riparazione. Il colpo grosso è stato però quello messo a segno del Central Caffè a Ferro di Cavallo. Sicuramente dopo la chiusura dell’esercizio, avvenuta all’1,30, qualcuno, dal retro, forzando la grata e la porta, si è introdotto all’interno dal retro; sapendo bene dove andare, i colpevoli hanno forzato anche la porta a grata che protegge la grotta al piano interrato dove ci sono le slot machine e davanti alle macchinette mangiasoldi, ha fatto razzia. I 5 macchinari, più il cambia moneta, presumibilmente pieni dopo le giocate del week end, sono stati sfondati e svuotati del loro contenuto di soldi, per una cifra totale stimabile in più di 10 mila euro. Infine, un tentato furto è stato provato in un’abitazione di via Sorana. I proprietari erano però all’interno e sentendo strani rumori si sono svegliati. Temendo di essere riconosciuti, i ladri hanno desistito e si sono dati alla fuga. Tutti e quattro i reati sono stati appurati e certificati ieri mattina dai Carabinieri della locale stazione che stanno ora conducendo le indagini.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti