Pallamano, Campionato serie A2 femminile: la Cassarurale Pontinia batte il Prato e resta in vetta al Girone D

CASSARURALE PONTINIA – TUSHE PRATO: 27 – 25 (15 – 11)
CASSARURALE PONTINIA: Franceschini, Villano, Addonizio, Bianchi M. 2, Di Palma 2, Gottardo 7, Guidi 7, Bianchi R., Milkovich 8, Tasciotti, Buffoni, Rossetto, Sanino 1. All. Pannozzo
TUSHE PRATO: Bagnaresi, Blay, Usai 5, Benelli 1, Barbieri 1, Sandroni 10, Miletta 7, Mengano, Sanchez 1, Bagnaresi C.,D’vossa. All. Di Vita.

La Cassarurale Pontinia si conferma, batte il Prato e resta in vetta al Girone D del campionato di serie A2 Femminile. Nulla avrebbe fatto pensare dopo i primi 15 minuti di gioco, anche ai più pessimisti, che le pontine avrebbero faticato per portare a casa il risultato. Ma nella seconda parte di gara si è cominciato a temere che la vittoria della Cassarurale non fosse poi così scontata.

In poco tempo le padrone di casa erano già sul 4 a 0, passavano ben 5 minuti per vedere la prima rete del Prato. Qualche minuto di equilibrio e poi le ragazze di Mirella Pannozzo innescavano il turbo e a metà tempo (15’) si portavano sul 13 a 4. Tutti hanno pensato che la partita fosse già in porto. Ma ecco che le ospiti infilano un parziale di 7 a 2, più per demerito del Pontinia che per meriti propri, e riaprono i giochi chiudendo la prima frazione sul 15 a 11.

Ci si aspetta una reazione nella ripresa da parte delle locali, ma questa si registra solo a sprazzi. Il bel gioco e la velocità dei primi 15 minuti sono rimasti nello spogliatoio del palasport. Uno scatto d’orgoglio si è avuto intorno al decimo della ripresa quando in vantaggio di una sola rete (17-16) e con il fiato delle toscane sul collo, La Cassarurale trovava tre reti in rapida successione con Milkovich, Guidi e Bianchi M., che riportavano il punteggio sul + 4 che consentiva alle atlete del presidente Periati di gestire, pur con qualche affanno di troppo, il risultato fino al 27 a 25 finale.

“Da questa partita prendiamo il risultato e l’ottima prestazione dei primi 15 minuti di gioco – ha detto al termine coach Mirella Pannozzo – durante la settimana lavoreremo su quello che secondo me non è andato bene, ricordando alle ragazze che le partite durano 60 minuti. Se domenica prossima vogliamo ben figurare e fare risultato nel derby (Fondi, n.d.r.) dobbiamo fare in modo di eliminare le numerose pause che ho visto oggi”.

Le fa eco il presidentissimo Armando Periati che concorda con il suo tecnico e che aggiunge “Sabato prossimo sarà una giornata importante per la Cassarurale Pontinia perché oltre al derby ci sarà l’esordio della nostra squadra maschile nel campionato di Serie B in una trasferta lunga ed ostica a Terranova di Sibari. Io sono fiducioso e spero in due risultati positivi”.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti