Latina, Ranieri new entry nella giunta di Coletta: un ingegnere per la bellezza. Ritoccate le altre deleghe assessorili

L'assessore Emilio Ranieri e il sindaco Damiano Coletta

Un ingegnere per la Bellezza di Latina. Si chiama Emilio Ranieri, 48 anni, la new entry della giunta di Damiano Coletta. Consigliere dell’Ordine degli ingegneri di Latina dal 2009, con attuale incarico di Tesoriere, Ranieri è approdato nell’esecutivo grazie alla sua passione per l’ambiente. “Una scelta condivisa (all’interno di Lbc, giunta e consiglieri, ndr)”, ha detto il primo cittadino oggi alla conferenza stampa di presentazione del nuovo assessore che di fatto va a ricoprire la poltrona rimasta vuota dopo le dimissioni di Antonio Costanzo che aveva ricoperto la delega al personale. Ma i compiti del nuovo assessore saranno del tutto diversi. L’ingegnere, esperto di sviluppo sostenibile e dell’uso razionale dell’energia nel settore delle costruzioni, per la città si dovrà occupare di decoro urbano, della gestione delle disponibilità e valorizzazione del patrimonio comunale, della manutenzione degli edifici pubblici, dei parchi e dei giardini e anche dei servizi cimiteriali.

Ma insieme alla nomina del nuovo assessore, il sindaco ha voluto procedere anche ad un riordino delle deleghe, su richiesta degli stessi assessori e in base alla nuova macrostruttura del Comune di Latina. Tra le novità l’acquisizione della delega al personale da parte del vice sindaco Paola Briganti e della delega alla promozione dell’attività sportive da parte dell’assessore Felice Costanti, sottratta all’assessorato di Antonella Di Muro. Alleggerita anche la posizione del super assessorato di Gianfranco Buttarelli che “cede” la manutenzione alla new entry Ranieri alla quale va anche il patrimonio, prima assegnato a Giulio Capirci. Il ritocchino di giunta, con il nuovo ingresso, secondo Coletta, comporta una ridistribuzione più efficiente ed organica dando agli assessorati maggiore responsabilità e un più ampio controllo sui processi al fine di potenziarne le capacità progettuali. Le novità in seno all’esecutivo del primo cittadino di Latina Bene comune vanno ricercate quindi nella volontà politica dell’amministrazione di allineare le funzioni degli uffici con le materie dei singoli assessorati.

Di seguito nei video le dichiarazioni del sindaco e del neo assessore

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti