A Latina nuove attrezzature per la ricerca delle malattie tumorali della cute

Ecco come sono stati spesi i soldi del 5 per mille che i contribuenti hanno deciso di assegnare alla Lilt di Latina. Il 13 novembre prossimo, alle ore 11,45, presso i locali dell’associazione, siti al piano terra del Padiglione Porfiri, il dottor Alessandro Rossi, presidente della sezione pontina, presenterà alla stampa, la nuova attrezzatura recentemente acquistata e utilizzata per la ricerca delle malattie tumorali della cute, in primo luogo il melanoma. Il macchinario “sistema completo Foto-Finder dermatoscope Vexia”, rappresenta la generazione più aggiornata nelle tecniche di indagine nel settore dermatologico. Le nuove caratteristiche costruttive e la precisione dei componenti daranno un ulteriore contributo nella diagnosi precoce della malattia. Nell’occasione verranno illustrate le risultanze delle indagini che la Lilt di Latina sta compiendo da diversi anni nell’anticipazione diagnostica di questa temibile patologia tumorale.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti