Generazione per Latina: Forum dei giovani, abbiamo atteso abbastanza

Cristiano Battistella

Il Forum dei Giovani di Latina è stato presentato ma allo stato dei fatti non è ancora decollato, nonostante l’impegno preso dall’amministrazione comunale di Latina. Ancora una volta è un esponente di Generazione per Latina a lamentare il ritardo della nuova istituzione preferita al Consiglio dei giovani perché ritenuta più costosa e più complessa. Si tratta di Cristiano Battistella che ha pubblicato una lettera aperta che riproponiamo di seguito.

“FORUM DEI GIOVANI: ABBIAMO ATTESO ABBASTANZA!”
 
13.11.2017

Ancora una volta ci ritroviamo a trattare l’argomento dell’ormai famigerato Forum dei giovani della città di Latina. Cronologicamente parlando è praticamente trascorso un anno intero da quando esso ha fatto il suo ingresso nel campo delle proposte nei confronti della cittadinanza intera. Come è ormai palese, tenendo particolarmente a cuore le tematiche legate ai giovani, abbiamo accolto in maniera estremamente positiva l’introduzione di questo strumento, il quale a nostro parere, potrebbe (purtroppo ancora oggi siamo obbligati ad adoperare il condizionale) agevolare attivamente le politiche giovanili. A testimonianza di tutto questo, avanzando proposte discusse fino alle commissioni più recenti, abbiamo voluto partecipare attivamente alla costruzione di un futuro Forum dei giovani solido e funzionale. Tra queste: l’inserimento di tematiche come Sport, Lavoro e Politiche Sociali; la garanzia della presenza di un giovane per Frazione o Borgo del comune di Latina; la certezza di un mandato per i rappresentanti di almeno 3 anni; la convocazione, almeno una volta l’anno, di un consiglio comunale per discutere di Politiche Giovanili davanti al Forum; la partecipazione del Forum alla predisposizione dei piani d’investimento in materia di Politiche Giovanili e la realizzazione di un corso di formazione burocratica predisposto dall’Assessorato alle Politiche Giovanili. Come molti sapranno, la proposta del Forum, lo scorso 8 Marzo, fu in un certo qual senso rafforzata con l’adozione all’unanimità della “Carta Europea per la partecipazione dei giovani alla vita locale e regionale” durante la seduta del Consiglio Comunale. Essa poteva una volta per tutte contrastare l’ormai consueta esclusione dei giovani dal dibattito pubblico, anche per quanto riguarda le tematiche che li interessano in prima persona. Detto questo, ormai a Novembre inoltrato, ci troviamo a ritenere questo estremo ritardo assolutamente ingiustificato. La struttura e le funzioni sono ormai cosa definita da tempo. Quanto tempo ancora deve trascorrere affinché i giovani della nostra città possano giovare di un Forum in grado di dar voce al tessuto giovanile? Giunti a questo punto ci continuiamo a chiedere se questa sia o meno una priorità anche per la nostra amministrazione, la quale continua imperterrita a temporeggiare concentrandosi altrove. Avevamo già più e più volte esortato la politica tutta e l’amministrazione della nostra città, nella riuscita in tempi brevi, per dar modo una volta per tutte alle realtà del nostro territorio di aprire un dialogo costruttivo sulla Latina attuale e futura, he possa vedere i giovani protagonisti ed in più dotati dei mezzi che gli permettano di esserlo a tutti gli effetti. Come Generazione per Latina ci impegneremo ulteriormente per una riuscita ottimale di quello che può diventare un punto di riferimento per tutti i ragazzi che per fin troppo tempo si sono trovati ostacolati nel vivere la loro quotidianità in maniera attiva e consapevole, la quale è apparsa sempre più annebbiata da futili schieramenti partitici.

La politica invece di temporeggiare si adoperi per fornire tale strumento, i giovani non possono e non devono aspettare ancora per essere artefici del proprio futuro. Del nostro futuro!
Cristiano Battistella

LE VOSTRE OPINIONI

commenti