“Mingong” fa tappa a Latina: al Liceo Classico il documentario di Davide Crudetti

Fortemente voluto dall’Assessorato alla Cultura, fa tappa a Latina il tour di “Mingong”, il documentario sulla Cina delle migrazioni del giovane regista Davide Crudetti.

A presentarlo saranno l’autore stesso, l’ex preside Giorgio Maulucci, il regista Renato Chiocca e il Presidente della Commissione Cultura Fabio D’Achille sul palco dell’auditorium del Liceo Classico “Dante Alighieri” venerdì 17 novembre alle 19.00.

Il film nasce da un viaggio realizzato nel 2015 in Cina ed è esso stesso un viaggio alla ricerca dei milioni di cinesi che dalle campagne interne al Paese si riversano nelle megalopoli costiere. “Mingong” è il racconto di chi va, ma anche di chi resta. Davide Crudetti scava nella realtà rurale della Cina fatta di capanne e risaie, di villaggi popolati da anziani e bambini: genitori senza figli e figli senza genitori. I giovani sono lontani, lavorano nei grandi centri industriali distanti chilometri da casa. Una casa che però non dimenticano e che ricordano nei loro canti come punto di partenza e insieme obiettivo della lotta per una vita dignitosa.

Il primo lungometraggio del giovane regista romano, ex studente del liceo classico Alighieri, svela i volti e le storie che si celano dietro la dimensione produttiva della superpotenza mondiale. Crudetti raccoglie e ci restituisce le testimonianze di chi è via, motivato da una forte etica del lavoro e voglia di realizzazione, e di chi resta, sostenuto dalla famiglia della comunità. Il tema principe è quello sempre attuale delle migrazioni, trattato attraverso l’arte visiva quale mezzo di espressione e di comunicazione interculturale.

“Mingong” ha ottenuto riconoscimenti in diversi festival nazionali e internazionali; nel 2015 ha vinto il bando per viaggi non convenzionali “Fuori Rotta”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti