Minturno, in casa droga e munizioni ma anche quadri rubati: tre denunce

Questa mattina a Minturno, i carabinieri del Norm della Compagnia di Formia, a seguito di due distinte perquisizioni personali e domiciliari, hanno deferito in stato di libertà tre persone del luogo, ritenute responsabili, a vario titolo, dei reati di detenzione e coltivazione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione di munizioni e ricettazione.

All’interno dell’abitazione di uno dei tre denunciati è stata rinvenuta una pianta di marijuana dell’altezza di circa un metro e 10 centimetri, dei semi della medesima sostanza, un bilancino di precisione, un faro con emissione di calore, una lamiera argentata, utilizzata per la coltivazione della pianta, nonché due flaconi di fertilizzante specifico.

Nel corso delle attività sono stati trovati, altresì, vari oggetti, tra cui diversi quadri e suppellettili che, da successivi accertamenti, sono risultati proventi di vari furti in abitazione avvenuti nel comune di Minturno negli ultimi mesi, nonché tre cartucce calibro 12 per fucile, abilmente occultate in una cassetta degli attrezzi. Tutto il materiale veniva sottoposto a sequestro.

Nella medesima circostanza, il personale operante, da una verifica effettuata sulla fornitura di energia elettrica all’immobile in disamina, unitamente a personale della società “Enel – distribuzione”, accertavano il furto di energia elettrica, per un valore da quantificare, ai danni della suddetta società erogatrice per il periodo compreso tra il 24 aprile 2015 ad oggi.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti