Latina, congregazioni religiose “archiviate”: le mamme deluse della scuola materna San Marco scrivono al sindaco

Il Comitato Mamme Scuola Materna San Marco scrive al sindaco Damiano Coletta, all’assessore all’Istruzione Antonella Di Muro e per conoscenza al segretario di Latina Bene Comune Pietro Gava con richiesta di un incontro ufficiale ” capire insieme quali passi possa compiere il Comune di Latina per non disperdere una ricchezza di insegnamenti e valori che costituiscono un patrimonio comune per tutta la nostra Città”. E’ il tema delle congregazioni religiose… Di seguito il testo della lettera.

Lo scorso 6 novembre il Comune di Latina con un comunicato stampa annunciava di aver dato mandato, con tanto di delibera ufficiale datata 3 novembre, ai propri uffici di ‘individuare nuove forme di collaborazione con le congregazioni religiose impegnate a gestire le scuole dell’infanzia comunale paritarie presenti sul territorio di Latina’. Un annuncio che come mamme della Scuola Materna San Marco di Latina ci aveva regalato la speranza di un futuro certo e garantito per l’asilo frequentato con amore e partecipazione dai nostri figli. 

È comprensibile, dunque, immaginare la nostra grande delusione e il nostro profondo scoramento quando abbiamo scoperto che negli stessi giorni in cui l’amministrazione comunale annunciava la volontà di proseguire il rapporto storico, dalla fondazione della città ad oggi con le congregazioni religiose, veniva pubblicata una fredda determina dirigenziale in cui erano state disdette le convenzioni in atto con chi da sempre gestisce con passione, amore e vocazione l’educazione dei nostri figli. 

Al di là degli aspetti normativi, che a nostro avviso possono benissimo essere superati in presenza di una volontà politica indirizzata davvero al ‘bene comune’, ci preme sottolineare tutta la nostra preoccupazione per il futuro di una Scuola che ha profondi legami con la nostra comunità cittadina. Lì hanno preso ad affacciarsi alla socialità non solo i nostri bimbi, ma anche i nostri genitori e molte di noi hanno iniziato, nel solco dell’insegnamento di Don Bosco, il proprio percorso scolastico. 
Per questo motivo è facile immaginare la grande preoccupazione che oggi attanaglia le nostre famiglie che chiedono di essere rassicurate sul futuro della scuola, sulla continuità pedagogica e affettiva che ci lega al nostro amato asilo: un luogo storico per la città e la comunità di Latina. Confidiamo perciò in una soluzione rispettosa delle regole ma al tempo aperta alle esigenze di una comunità salesiana votata all’insegnamento e alla cura dei più piccoli, una comunità che ha ancora tanto da offrire alle giovani generazioni della nostra città. 

Per questo motivo, come rappresentati di classe di più di un centinaio di famiglie e in qualità di portavoci del Comitato Scuola Materna San Marco Vi chiediamo un incontro ufficiale con il sindaco, Dottor Damiano Coletta, e l’assessore, Dottoressa Antonella Di Muro. In tale sede vorremmo esprimere le nostre preoccupazioni e capire insieme quali passi possa compiere il Comune di Latina per non disperdere una ricchezza di insegnamenti e valori che costituiscono un patrimonio comune per tutta la nostra Città. 

Certi della vostra attenzione e di un vostro riscontro, Vi porgiamo i nostri cordiali saluti. 
Latina 22-11-2017

Il Comitato Mamme Scuola Materna San Marco 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti