Latina, ultime due date di Tendance 2017 all’Opera Prima Teatro

La VI edizione di Tendance, Festival della Danza contemporanea diretto da Ricky Bonavita e Theodor Rawyler, riserva un fine settimana da non perdere presso Opera Prima Teatro in via dei Cappuccini 76 a Latina.

La prestigiosa rassegna organizzata dall’Associazione culturale Rosa Shocking, con il contributo del MIBACT e di Regione Lazio, Direzione Regionale Cultura e Politiche Giovanili e Area Spettacolo dal Vivo e con il patrocinio del Comune di Latina e del Comune di Priverno, presenta per sabato 25 novembre, alle ore 21 lo spettacolo prodotto da Adles, “Trattato di economia -coreocabaret confusionale sulla dimensione economica dell’esistenza”, progetto, drammaturgia, regia e interpretazione Roberto Castello e Andrea Cosentino.

“Trattato di Economia” è l’incontro fra due artisti, Roberto Castello e Andrea Cosentino, diversi per generazione, ambito, formazione e percorso artistico, che per caso un giorno hanno scoperto di covare lo stesso desiderio: realizzare uno spettacolo sulla scienza che vuole liberare l’umanità dalla schiavitù del bisogno. Economia, arte e morale si aggrovigliano con esiti paradossali. Il risultato è un progetto performativo tra parola e gesto che si interroga sul denaro, sul suo valore, sulla sua invadente onnipresenza e sulla sua sostanziale mancanza di rapporto con la realtà.
Porsi ai margini del contratto per renderne palesi i paradossi inventando situazioni limite e domande inappropriate è il modo per riprendere possesso, almeno simbolicamente, di ciò che non si capisce e non si controlla annientandolo con una risata liberatoria. Ingresso 12 euro.

Prima di trasferirsi a Priverno, il festival propone sempre presso Opera Prima Teatro, un altro imperdibile appuntamento. Domenica 26 novembre, alle ore 18, la struttura di via dei Cappuccini ospiterà la prima nazionale di “Blue Colored Sequence”, creazione e interpretazione Manuel Rodríguez, Musica dal vivo Pablo Esbert Lilienfeld, con il supporto di Graner centre de creació, ICUB Institut de Cultura de Barcelona.

“Blue Colored Sequence” è un dialogo tra suono e corpo, che si basa sul concetto di distorsione. Rodriguez è coreografo, danzatore e artista visivo. Nella sua carriera ha ottenuto diversi premi internazionali come coreografo e ha collaborato con diverse formazioni artistiche e lavorato con molti coreografi come James Thierreé/Compagnie Du Hanneton, Carmen Werner, Sharon Fridman e Emmanuel Eggermond. Attualmente lavora a La Veronal con il regista Marcos Morau.

Sempre domenica e sempre negli spazi di Opera Prima, alle ore 17, Rodriguez terrà un laboratorio dal titolo “Il corpo performativo” con ingresso gratuito.

Per info e prenotazioni Benedetta Boggio 3332062996 benedetta.bo@gmail.com

Per info e prenotazioni laboratori 335.5765971.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti