Latina, dal primo dicembre è possibile presentare la richiesta per il reddito d’inclusione

Dal 1° dicembre sarà possibile fare domanda per il Reddito di inclusione (REI), la nuova misura di contrasto alla povertà introdotta dal decreto legislativo n. 147/2017 con decorrenza dal prossimo 1° gennaio.

I cittadini di Latina in possesso dei requisiti familiari ed economici previsti dal decreto possono presentare domanda per accedere al Rei presso il Segretariato Sociale sito in via IV Novembre 25, aperto tutti i giorni dalle 9.00 alle 13.00 e il martedì e giovedì anche dalle 15.00 alle 17.00.

Il reddito di inclusione consiste in un sussidio economico (fino ad un massimo di 485 euro mensili per le famiglie più numerose, per una durata massima di 18 mesi), accompagnato da servizi personalizzati per l’inclusione sociale e lavorativa. L’importo del contributo varia in base ai componenti del nucleo familiare e alle risorse economiche di cui la famiglia dispone. Il Rei è concesso dall’Inps, sul sito dell’ente sono disponibili il modulo di domanda e ulteriori istruzioni operative per richiedere il beneficio.

Dal 1° gennaio 2018 il reddito d’inclusione sostituirà il sostegno all’inclusione attiva (Sia) e l’assegno di disoccupazione (Asdi). Poiché il Sia è concesso ogni due mesi, per le domande presentate nel bimestre precedente, dal 1° novembre scorso la richiesta per il Sia non può più essere presentata. Coloro che ne stanno già beneficiando continueranno a percepire il relativo beneficio economico per tutta la durata e secondo le modalità previste. Se i beneficiari del Sia soddisfano anche i requisiti per accedere alla nuova misura, potranno richiedere il passaggio al Rei.

Per quanto riguarda l’Asdi, la domanda potrà essere presentata fino al 30 gennaio 2018 per coloro che abbiano terminato l’indennità Naspi entro il 31 dicembre di quest’anno.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti