Regione, Pernarella attacca il Pd: maggioranza assente in aula anche su proprie leggi

Gaia Pernarella

“Dopo cinque anni è evidente che se in aula non si discute una legge per distribuire prebende o sanare qualche errore la maggioranza non si presenta”. Lo dichiara in una nota il capogruppo regionale del Movimento cinque stelle, la consigliera pontina Gaia Pernarella.

“Oggi per la seconda volta – ha denunciato – abbiamo rinviato l’esame della proposta di legge per la ‘mobilità nuova’, basata su un testo nostro per lo sviluppo e la diffusione della ciclabilità e anche su uno della maggioranza, senza discutere neanche un articolo, visto il desolante spettacolo dei banchi deserti della maggioranza. Sappiamo benissimo che il PD è in piena campagna elettorale e che è più occupato a promettere sul futuro che a fare in questa legislatura, e che è un soggetto politico che sta vivendo una fase travagliata, visto lo scollamento totale tra territorio ed eletti, ma queste non sono giustificazioni per non svolgere un compito che è retribuito oltre 8.000 euro al  mese.”

LE VOSTRE OPINIONI

commenti