Aprilia, musica e teatro all’ex Mattatoio: Crista venerdì sul palco di Arci La Freccia

Musica pop rock, new punk e teatro. Un Weekend ricchissimo di eventi all’ExMattatoio, questo fine settimana saranno ben tre gli appuntamenti per i soci Arci: si inizierà domani sera (venerdì 1 dicembre) con il rock di Crista. La cantautrice romagnola, nata tra le pecore nere e le galline della bassa Romagna, porterà sul palco storie ed immaginari collettivi raccontati con uno stile che miscela pop, rock, punk, passando dalla musica d’autore, con l’intimismo e la sfrontatezza di chi non ha nulla da perdere. La sua attività inizia nel gennaio 2015 con la pubblicazione del suo omonimo Ep, ha all’attivo numerosi concerti in tutta Italia e si è esibita in diversi opening di artisti del panorama della musica italiana e non solo. Il 28 agosto 2015 ha aperto il concerto di Caparezza in occasione della festa di Radio Onda d’Urto a Brescia, nella primavera 2016 presta la voce al singolo “Vertigini” dei Nobraino, firmato da Tommaso Colliva ((Calibro35, Afterhours, Dente, Muse). In due anni di attività ha collezionato più di 200 concerti in tutta Italia. Al momento è in studio per terminare il suo primo album prodotto ed arrangiato da Manuele Fusaroli (Zen Circus, Nada,Le luci della centrale elettrica,Nobraino…).
Ad aprire la serata (inizio ore 22) sarà Francesco Pappacena, chiamato Pappa per pigrizia dai tempi delle elementari. Una chitarra, una voce e tante storie da raccontare. Il giovane (classe 1991) dopo varie esperienze con le prime band decide di intraprendere un percorso da solista, portando sul palco il suo cognome. Ha condiviso il palco con artisti come Chiazzetta, Luca Carocci e Canova. A gennaio 2017 inizia a registrare il suo primo album “Sottoscala”, disponibile nei digital store dal 14 ottobre 2017.

Il programma del weekend all’ExMattatoio proseguirà (sabato 2 dicembre) con il concerto dei Molecolae: band che proporrà un rock stile british, spaziando dal rock italiano al new punk a al rock classico. Ad aprire la serata saranno i Los Dirty Julios, un gruppo rock che cerca di produrre brani originali in inglese con un sound diretto ed energico.

Infine domenica 3 dicembre (ore 17.30) Anemofilia Teatro presenterà lo spettacolo Piantata in asso (Monologo sul mito di Arianna), un progetto teatrale di Silvia Pietrovanni con Laura Giallombardo. L’espressione “piantare in asso” nasce dall’abbandono di Arianna sull’Isola di Nasso da parte di Teso. Che cosa si accorge di aver abbandonato e che cosa si accorge di voler seminare? Il monologo segue dunque i “fili” narrativi di Arianna, trasformando ogni filo che tesse un racconto poetico. Durante la conferenza verranno presi in rassegna i simboli e le storie connesse a questo complesso e affascinante mito. Per info e prenotazioni si può inviare una mail a terra.exmattatoio@gmail.com oppure chiamare il 3291663137.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti