Abc di Latina, ecco il curriculum del direttore generale Michele Bernardini

Michele Bernardini

Nato a Tivoli (Roma) il 24 ottobre 1966, il geologo Michele Bernardini che oggi ha ricevuto l’incarico di direttore generale dell’Abc di Latina, l’azienda speciale che dal primo gennaio gestirà il servizio di igiene urbana del capoluogo pontino, vanta una lunga esperienza nel campo dei rifiuti. Dal 12 gennaio 2015 è alla guida della Ambiente Salute Mobilità Rieti Spa, società mista, partecipata al 60% dal Comune di Rieti e al 40% da un partner privato, la Azimut Multiutility SpA, che si occupa della gestione dei servizi di igiene ambientale inclusa la gestione di un impianto di trasferenza a valenza provinciale, gestione del trasporto pubblico locale, gestione di quattro farmacie comunali oltre a diversi servizi minori. Con l’emergenza terremoto 2016 del Centro Italia, Bernardini – in qualità di direttore generale dell’Asm Rieti spa – segue in prima persona il progetto “Dona un farmaco” per la raccolta di farmaci da destinare alle popolazioni colpite dal sisma.

Prima dell’esperienza lavorativa nel Reatino, Bernardini è il direttore, dal 2001 al 2015, della Asa Tivoli spa, società al 100% del Comune di Tivoli, 100% dal Comune di Tivoli, che eroga servizi pubblici locali e attraverso una sua controllata, l’Asa Servizi srl, effettua anche servizi strumentali per l’Ente di riferimento. Il gruppo gestisce servizi igiene ambientale, inclusa la gestione della tassa sui rifiuti, il servizio di sosta a pagamento, il servizio pubbliche di affissioni e pubblicità, della segnaletica stradale, di pulizia uffici pubblici, dei servizi di supporto alle attività del Comune di Tivoli. La sua esperienza nell’Asa di Tivoli, prima che diventasse una spa, è iniziata nel 1996 prima come responsabile del servizio tecnico e poi come direttore facente funzioni fino alla nomina di direttore della versione spa della Asa Tivoli.

Da oggi Bernardini è il direttore generale dell’azienda speciale Abc Latina. Lo ha comunicato il Comune di Latina. Per il suo incarico, ricevuto dal consiglio di amministrazione dell’azienda speciale, non è ancora dato sapere quale sarà il relativo compenso: quello annuale di direttore generale della Asm Rieti spa è pari a 107.385 euro. Bernardini, a marzo del 2016, partecipò anche alla selezione per la nomina di direttore generale di Lazio Ambiente, ma l’incarico fu assegnato a Demetrio De Stefano, poi nominato presidente del consiglio di amministrazione dell’Abc di Latina che oggi ha scelto come direttore il geologo di Tivoli.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti