Sezze, non si fermano all’alt dei carabinieri: inseguiti e arrestati in tre

Tre albanesi, di età compresa tra i 34 e i 45 anni, residenti a Sezze sono stati arrestati dai carabinieri del Norm di Latina nella flagranza dei reati di violenza, resistenza, oltraggio a pubblico ufficiale e lesioni personali in concorso. Uno di loro, 37enne, dovrà rispondere anche di guida sotto l’effetto dell’alcol. I tre sono stati fermati al termine di un inseguimento delle pattuglie del Norm e della locale stazione resosi necessario in conseguenza del mancato rispetto all’alt dei militari, durante un servizio di controllo su strada, da parte della vettura Mercedes classe B sulla quale viaggiavano.

Una volta raggiunta e fermata l’automobile, i tre sono usciti dall’abitacolo in evidente stato di alterazione psicofisica da alcool e si sono scagliati contro i militari, aggredendoli ed inveendo nei loro confronti con frasi minacciose. Un carabiniere dell’Arma di Sezze Romano, libero dal servizio, intervenuto in supporto dei colleghi, nelle fasi concitate finalizzate a ricondurre i prevenuti alla calma, ha riportato diverse lesioni. Gli arrestati, nelle more della celebrazione del rito direttissimo, sono stati condotti presso i rispettivi domicili.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti