Media Christmas a Latina, concerto di beneficenza e giornalisti camerieri per una sera a Palazzo M

Giornalisti pontini con i grembiuli da cameriere per la serata “Media Christmas” a scopo benefico. Era il 27 ottobre scorso quando Gaetano Coppola, fiduciario dell’Associazione Stampa Romana, annunciava sul gruppo Facebook della sezione Latina del sindacato dei giornalisti l’iniziativa prevista per il 17 dicembre a ridosso del Natale 2017: “La collega Ebe Pierini torna alla carica con un evento di beneficenza per il quale è necessario, come già avvenuto per ModaMedia, metterci la faccia e divertendoci anche un po’”, scriveva Coppola anticipando l’iniziativa di un concerto ad hoc e chiedendo la collaborazione di volontari pronti ad indossare la “parannanza”. Ma in realtà il ciclone Pierini era già all’opera da un pezzo, coinvolgendo un gruppo di colleghi per la caccia agli sponsor. Ora è tutto pronto e questa mattina si è tenuta anche una conferenza stampa a Palazzo M, location dell’evento che nel frattempo ha trovato anche il suo beneficiario, l’ospedale Goretti di Latina.

Dopo aver organizzato, per sei anni consecutivi, “Moda Media – giornalisti in passerella”, l’evento estivo che tanto successo di pubblico ha ottenuto e che ha consentito di raccogliere oltre 10.000 euro da destinare in beneficenza, i giornalisti della provincia di Latina inaugurano quindi “Media Christmas”, patrocinato da Associazione Stampa Romana e Parco Nazionale del Circeo, che si svolgerà domenica 17 dicembre, a partire dalle 18, presso il salone di rappresentanza di Palazzo “M”, a Latina, grazie all’ospitalità del comando provinciale della Guardia di Finanza.

In programma il concerto dedicato al Natale che vedrà protagonisti il coro ANA di Latina diretto dal maestro Roberto Stivali e il coro gospel “Big Soul Mama” diretto da Roberto Del Monte che hanno generosamente accettato di esibirsi gratuitamente per contribuire alla raccolta di fondi.

I giornalisti di carta stampata, tv, radio, siti web, per una sera, vestiranno i grembiuli da camerieri, che sono stati offerti dall’Accademia della Cucina Mediterranea, per servire agli ospiti intervenuti un buffet di cibi e vini donati da diverse aziende della provincia di Latina. In particolare la srl Madimar e la srl Maros con i punti vendita Conad di viale Ezio, viale Nervi e via Don Torello, a Latina, hanno messo a disposizione una fornitura di panettoni e pandori; l’Associazione Panificatori della Provincia di Latina offrirà invece prodotti da forno. I vini saranno forniti dalla cantina Casale del Giglio di Latina. Mozzarelle e ricotta saranno donati dall’azienda agricola di Evio D’Ambrosio di Sabaudia.  L’Antica Norba delizierà i presenti con la sua cioccolata. Il Capol, Centro Assaggiatori Produzioni Olivicole Latina, collabora all’evento grazie alla partecipazione delle aziende Casino Re, De Gregoris Gregorio e Iannotta di Sonnino; Di Russo Cosmo di Gaeta e La tenuta dei ricordi di Lenola che offriranno olio, olive, patè, creme e condimenti. L’azienda di Adriano Ficarola di Priverno donerà i suoi carciofini così come Agrilatina farà assaggiare le sue melanzane sott’olio biologiche. La macelleria di Gaetano Mastrantoni di Priverno ha messo a disposizione le sue carni bufaline. I prodotti de Le Fornarine di Sezze addolciranno ulteriormente la serata. Il miele è offerto dall’azienda di Sabaudia “Miele del Parco Nazionale del Circeo” di Rubens Bonato. L’addobbo floreale della sala sarà curato dalla Floricola Bonato di Sabaudia che ha messo a disposizione le sue bellissime stelle di Natale.

Gli organizzatori si avvarranno della preziosa collaborazione dei volontari dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Sabaudia. La grafica dell’evento è stata affidata a Gianluca Rizzi che ha prodotto la locandina sulla base di un’immagine di Palazzo M realizzata dall’architetto Paolo Costanzo.

La macchina organizzativa di Media Christmas ha ricevuto la partecipazione generosa, corale e solidale delle aziende pontine, motivate dallo scopo benefico mettendo a disposizione donazioni che dimostrano quanto grande sia il cuore di molti imprenditori pontini. Tutto quello che verrà ricavato dalla vendita dei biglietti per la serata sarà infatti devoluto all’ospedale “Goretti” di Latina per l’acquisto di apparecchiature, in base all’entità della somma raccolta. L’obiettivo minimo è quello di riuscire a donare almeno un defibrillatore, ma i giornalisti pontini puntano al massimo invitando chi è ancora indeciso ad aderire all’iniziativa.

La finalità primaria è senza dubbio quella di raccogliere fondi ma c’è anche la volontà di promuovere i prodotti dell’Agro Pontino e del Parco Nazionale del Circeo e il lavoro delle aziende che operano sul territorio.

I giornalisti pontini ringraziano tutti coloro che hanno reso possibile l’organizzazione di questa manifestazione benefica mettendo a disposizione i loro prodotti, le loro esperienze ed il loro tempo a dimostrazione che l’unione fa la forza.

Sarà possibile partecipare alla serata acquistando il proprio biglietto prima dell’evento versando un contributo di almeno 10 euro oppure prenotandolo e ritirandolo la sera stessa presso la sala dove si svolgerà il concerto.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti