Car sharing elettrico a Latina, approvato il piano delle colonnine di ricarica

Procede secondo il cronoprogramma fissato l’avvio di Eppy, il servizio di car sharing elettrico nato su misura per Latina, la cui sperimentazione è stata autorizzata dal Comune su proposta presentata dal presidente e ceo di Elettra Investimenti Fabio Massimo Bombacci che ne ha affidato la realizzazione alla controllata Alea Mobilità Urbana.

In questi giorni è stata pubblicata sull’Albo pretorio dell’Ente locale la determina con il cui dirigente alla Mobilità Francesco Passaretti, ha approvato il piano che riguarda la localizzazione delle colonnine di ricarica dei mezzi elettrici, in tutto 15 (per un totale di 30 punti di ricarica) da installare in aree strategiche del territorio comunale a partire da Piazza del Popolo dove si realizzerà la prima eco-stazione.

Tra i punti scelti Viale Andrea Doria nella zona universitaria, Via Romagnoli nei pressi delle autolinee; e ancora, Piazza Bruno Buozzi nelle vicinanze del Tribunale, Via Oreste Leonardi, accanto al Palacultura. Uscendo dal centro-città, colonnine saranno installate al centro commerciale Le Torri in Via Pier Luigi Nervi, In Via Pierluigi da Palestrina in Q5, al Centro Commerciale Lestrella in Q4 e in Via Capograssa al Piccarello. Altre, invece, copriranno le zone intermedie, mentre una postazione sarà realizzata nel parcheggio di Capoportiere, a servizio del Lido di Latina.

“L’approvazione di questo piano è un passaggio sostanziale che ci avvicina alla fase operativa. Adesso non resta che sedersi in conferenza di servizi – spiega Fabio Massimo Bombacci – per concordare con l’Enel l’allaccio alla rete elettrica e ottenere dal settore Lavori Pubblici l’autorizzazione a realizzare le opere stradali per l’installazione delle colonnine”. Un adempimento che dovrebbe arrivare subito dopo le festività e che consentirà di realizzare l’infrastruttura. “Speriamo prima possibile, siamo curiosi di sapere come Latina reagirà a questa novità che nelle grandi città è entrata rapidamente nelle abitudini dei cittadini. I dati e le modalità di utilizzo delle auto elettriche saranno oggetto di studio”.

La sperimentazione del servizio di car sharing elettrico (come servizio di mobilità complementare al trasporto pubblico locale) è finalizzata infatti anche all’acquisizione di dati statistici che serviranno al Comune di Latina a scegliere quale modello di servizio adottare e come strutturare il futuro bando.

Con questo passaggio Eppy Car, che è attualmente in fase di sperimentazione con due mezzi circolanti, sarà fruibile nei primi mesi del 2018 anche dai cittadini.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti