Sigilli all’ex Kyklos di Aprilia, il Gip convalida il sequestro

Il Gip Pierpaolo Bortone ha convalidato il sequestro dell’impianto Acea Ambiente di Aprilia, disposto dal sostituto procuratore Luigia Spinelli ed eseguito, dai carabinieri forestali del Nipaf di Latina e della stazione di Cisterna, il 14 dicembre scorso. Il provvedimento era scattato a seguito dell’esito degli accertamenti effettuati dal Nipaf e dai carabinieri di Campoverde sui continui miasmi registrati nella zona e nel circondario fino ad una distanza di un chilometro e mezzo dall’impianto di compostaggio di via Le Ferriere ex Kyklos. Contestato il reato di getto di cose pericolose, in questo caso i cattivi odori, a Giovanni Vivarelli, presidente del consiglio di amministrazione della Acea Ambiente, e a Daniele Cecili, procuratore della stessa società nonché responsabile tecnico della sede operativa di Aprilia. Dunque, in via Le Ferriere l’impianto resta sotto sequestro.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti