Priverno, ancora fondi dalla Regione; stavolta soldi per scuole e impianti sportivi

A Priverno le festività 2017 potranno essere ricordate per i finanziamenti raccolti dall’Amministrazione Bilancia. Dopo i fondi per la bonifica e la piantumazione di uliveti su terreni confiscati alla criminalità organizzata, quelli per il recupero del dissesto idrogeologico e quello per la video sorveglianza, è notizia dei giorni scorsi, l’ottenimento di finanziamenti per rendere più funzionali e confortevoli le strutture scolastiche destinate alle attività sportive e motorie. Con Determinazione G17644 del 19/12/17, la Regione Lazio ha pubblicato gli elenchi dei progetti finanziati nell’ambito del Bando “Sport, pronti e via” emesso dalla Direzione regionale delle Politiche Sociali per il miglioramento della sicurezza e della funzionalità degli impianti sportivi scolastici. In particolare, il Comune di Priverno ha ottenuto un contributo di 35 mila euro per il progetto di riqualificazione della Palestra della Scuola primaria di Via Giacomo Matteotti, al quale si aggiunge una quota di cofinanziamento di circa 10 mila euro e un contributo di 31.500,00 euro, più una quota di finanziamento comunale di 8 mila euro per la realizzazione di bagni e spogliatoi pertinenti alla tensostruttura di Ceriara, che tra l’altro, con finanziamenti comunali, nelle prossime settimane sarà destinataria anche dell’intervento di ottimizzazione della pavimentazione. “Abbiamo a cuore lo sport e la funzionalità e la sicurezza degli impianti dove i nostri bambini e i nostri ragazzi lo praticano” – così l’assessore allo sport del Comune di Priverno, Enrica Onorati che aggiunge anche un’altra buona notizia. “Come preannunciato dal Ministro Lotti nella sua visita a Priverno lo scorso 9 ottobre, il Coni ha attivato le procedure per la presentazione di proposte di intervento per la realizzazione, la rigenerazione o il completamento di impianti sportivi attraverso il bando ”SPORT E PERIFERIE”. Abbiamo già inviato una nostra proposta di candidatura per un finanziamento di circa 490 mila euro finalizzato alla rigenerazione dell’impianto sportivo “A. Palluzzi”. L’impianto presente all’interno della frazione di Ceriara si estende su di una superficie complessiva di circa 40.000 mq. e non potevamo mancare l’opportunità di candidare il nostro Ente per il rilancio dello sport”. “Il progetto” come spiega il Consigliere Emilio Rossi, prevede la messa in sicurezza delle strutture presenti nel complesso sportivo, particolarmente della pista d’atletica, oltre a una serie di interventi puntuali mirati alle risoluzione di esigenze e criticità legate alle attività sportive e collaterali che si svolgono nella struttura; tra queste gli interventi per la ristrutturazione straordinaria interna degli spogliatoi e dei servizi al pubblico”. L’Amministrazione ha tutta l’intenzione di continuare il proprio impegno nel reperire le risorse per rendere sempre più efficienti e sicuri gli impianti sportivi comunali e per questo non perderà nessuna opportunità offerta dai numerosi bandi e avvisi pubblici relativi allo sport e all’impiantistica sportiva, anche al fine di valorizzare e rilanciare la qualità della gestione delle strutture attraverso miglioramenti strutturali, efficientamento energetico e gestione integrata e multidisciplinare di tutti gli sport attivabili.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti