Latina, trattativa sindacale in corso per le assunzioni Abc. Consegnata alle rsu la bozza di accordo

Michele Bernardini e Demetrio De Stedano, direttore generale e presidente del consiglio di amministrazione dell'Abc

E’ iniziata nel pomeriggio di oggi la trattativa sindacale relativa all’assorbimento del personale della fallita Latina Ambiente nell’Abc, l’azienda speciale del Comune di Latina per la gestione del servizio di igiene urbana che entrerà in funzione dal primo gennaio 2018. All’incontro di oggi con i vertici aziendali, il presidente del consiglio di amministrazione Demetrio De Stefano e il direttore generale Michele Bernardini erano presenti le Rsu a cui è stata consegnata la bozza di accordo. La proposta del nuovo datore di lavoro, che come è noto ha acquistato dal fallimento della partecipata del Comune il ramo d’azienda che prevede oltre al trasferimento di macchinari e attrezzature la presa in carico di tutto il personale dipendente, punta ad azzerare eventuali posizioni di privilegio ad personam che si sarebbero consolidate nel tempo. L’accordo si basa su quanto prevede il contratto base di categoria. Ogni singolo lavoratore che intendesse passare nella nuova azienda dovrà sottoscrivere un accordo di “rinuncia” di eventuali diritti acquisiti in cambio della nuova assunzione ed evitare quindi possibili contenziosi nella fase di partenza. La riunione è stata aggiornata a venerdì 29 dicembre.

Domani intanto in Consiglio comunale l’esame della proposta del contratto di servizio per l’Abc licenziata dalla giunta insieme al capitolato speciale. Entro il 31 dicembre le assunzioni dovranno essere portate a termine per consentire all’Abc l’avvio del servizio di raccolta rifiuti.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti