Gaeta, ragazzo di 24 anni muore schiacciato da tir impazzito sulla Flacca che investe anche due auto

Spaventoso e drammatico incidente ieri sera a Gaeta, sulla Flacca all’altezza dell’Italkraft, dove un tir è uscito fuori strada investendo due automobili e un pedone che è rimasto schiacciato dal pesante mezzo che ha finito la corsa ribaltandosi. Il sinistro si è verificato intorno alle 19, ma il corpo della vittima è stato recuperato dopo le 23.30, quando è stato rimosso il tir. Si tratta di un ragazzo di 24 anni che stava passeggiando con il suo cane. Gravissimo il conducente di una delle due vetture coinvolte, una Daihatsu Terios, che è stato trasportato al Dono Svizzero a mezzo ambulanza, insieme ad altri due feriti. La seconda auto coinvolta è stata scaraventata sul marciapiede. I rilievi sono stati effettuati dalla Polizia Stradale.

Sul posto si è reso indispensabile l’intervento dei vigili del fuoco del locale distaccamento che hanno consentito di estrarre dalle lamiere il conducente del Daihatsu Terios per affidarlo alle cure dei sanitari. Poi con la gru i vigili del fuoco hanno rimosso il tir. Dunque, il recupero del corpo straziato del povero ragazzo ormai deceduto.

L’identità della vittima è stata accertata nel corso della notte: a perdere la vita è stato Daniele Viola, che abitava a poche centinaia di metri dal luogo della tragedia. Il 24enne era un volontario di Protezione civile. La foto qui pubblicata è stata estratta dal suo profilo Facebook, posta a luglio di quest’anno. Daniele aveva partecipato ad un servizio antincendio scrivendo che “l’opera umana più bella è di essere utile al prossimo”.

Daniele Viola

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti