Mattone selvaggio al Circeo, sequestrata un’abitazione abusiva. Denunciata una donna del posto

La stazione dei carabinieri di San Felice Circeo

Sequestrato ieri a San Felice Circeo un manufatto abusivo di 120 metri quadrati realizzato senza alcuna autorizzazione. Ad apporre i sigilli sono stati i carabinieri della locale stazione al termine di accertamenti sul cantiere avviato su terreno gravato da uso civico e in zona soggetta a vincolo paesaggistico. Deferita alla Procura della Repubblica per illeciti di natura edilizia una 46enne del luogo.

La donna, nella veste di committente dei lavori, è ritenuta responsabile di aver realizzato il manufatto in cemento armato per uso abitativo in totale assenza di autorizzazioni.

Il valore complessivo dell’opera, sottoposta a sequestro, ammonta a circa 200.000 euro.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti