Touchdown, Buttarelli torna in libertà

Gianfranco Buttarelli

Annullata dai giudici del Riesame l’ordinanza cautelare emessa nei confronti di Gianfranco Buttarelli nell’ambito dell’inchiesta Touchdown. L’ex dirigente del Comune di Cisterna, accusato di turbativa d’asta, dimessosi a seguito dell’arresto domiciliare dalla carica di assessore all’urbanistica del Comune di Latina, torna quindi in libertà.

Il Tribunale del Riesame inoltre ha dichiarato l’incompetenza territoriale del Tribunale di Latina per la posizione di Francesco Colucci, inviando gli atti alla Procura di Velletri e ordinando l’immediata liberazione se non detenuto per altra causa, e concesso i domiciliari per Andrea Caiazzo.

Respinti i ricorsi presentati dagli ex assessori del Comune di Cisterna Pierluigi Ianiri e Danilo Martelli e gli imprenditori Guglielmo Sbandi e Rinaldo Donnini.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti