Taekwondo: Chiara Pisa della Fenice bissa la medaglia di bronzo  ai Campionati Italiani

Carla Amici PD Elezioni 2018
Chiara Pisa ha vinto la medaglia di bronzo ai Campionati Italiani senior per categorie Olimpiche bissando il risultato  dello scorso anno. A Fondi, sabato 13 e domenica 14 gennaio,  si sono disputati I Campionati Italiani di combattimento senior cinture nere per categorie Olimpiche.
Alla competizione, promossa dalla Fita-Wt (Federazione Italiana Taekwondo), hanno partecipato 177 atleti tesserati per  92 societa’ italiane. L’ Asd Taekwondo Fenice di Borgo Hermada del D.T. Simone Longarini, unica società di Terracina presente alla kermesse, ha partecipato nella categoria +67 Kg con la cintura nera II Dan Chiara Pisa che riusciva nell’impresa di bissare la medaglia di bronzo conquistata nel 2017 a Bari.
Ai quarti di finale Chiara Pisa e’ stata sconfitta dalla fuoriclasse e dominatrice della categoria Laura Giacomini del G.S. Carabinieri e atleta di punta della Nazionale italiana. Ripescata, Chiara conquistava con autorità la medaglia di bronzo nel mini torneo previsto dal regolamento olimpico imponendosi contro la rappresentante della società romana Schumina con un perentorio 20 a 1.
Grande entusiasmo da parte del D.T. Simone Longarini che vede premiato il lavoro portato avanti da anni. “Chiara Pisa non finisce mai di stupirci e di essere d’esempio – ha detto il D.T. Simone Longarini. Difatti, per prepararsi al meglio ai Campionati italiani, oltre al lavoro alla Fenice, Chiara ha incrociato I guantoni settimanalmente con I ragazzi del Taekwondo 16 di Latina e del Team Emiliozzi di Pontinia. Inoltre ha seguito il  programma d’allenamento personalizzato stilato dai Personal Trainer del Centro Sportivo Wonder Alpha Trainer di Borgo Vodice presso cui la Fenice, in questa stagione sportiva, ha aperto la sede distaccata. Tornando alla competizione, c’è da dire che forse era lecito attendersi di salire un gradino in più del podio. Purtroppo il sorteggio, ai quarti di finale,  ha messo di fronte a Chiara la fuoriclasse della categoria Laura Giacomini del G.S. Carabinieri, un’atleta decisamente fuori portata. Comunque ha onorato il match provandoci con un’ orgogliosa  prestazione. Ed e’ proprio l’approccio alla competizione la nota più lieta di Chiara che, con il suo esempio, ci ricorda che oltre alle tensioni agonistiche e’ possibile essere felici di partecipare, orgogliosi di competere con determinazione per la propria maglia stando lontanissimi da calcoli paranoici: un esempio di come si intende il Taekwondo alla Fenice! È doveroso ringraziare I tecnici del Taekwondo 16, del Team Emiliozzi e I Personal Trainer della Wonder Alpha Trainer di Borgo Vodice per il loro contributo – ha concluso Longarini. Un altro sentito ringraziamento va alla Dirigente Scolastica Maria Laura Cecere, al Vicario Erasmo Spinosa, e a tutto il personale docente e non docente dell’Istituto Comprensivo  Alfredo Fiorini di Borgo Hermada nella cui palestra si svolge la nostra attività sportiva”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti

Celentano Fratelli d'Italia Elezioni 2018