Latina, dopo il passaggio dei vandali torna la targa alla memoria di Peppino Impastato: le lapidi si distruggono, le idee no

Carla Amici PD Elezioni 2018

Riposizionata la targa che dal 2007 intitola il piazzale delle vecchie autolinee a Peppino Impastato. Nei giorni scorsi qualcuno aveva pensato bene di distruggerla e ieri, come negli anni passati, i giovani del Fronte della Gioventù Comunista, il Partito Comunista e il collettivo Swamp hanno provveduto a rinnovare la memoria.

“Spero che sia stata una bravata – ha dichiarato il segretario del circolo del Partito Comunista Sergio Sciaudone – di qualche ragazzo abbastanza ignorante da non conoscere la storia di Peppino e abbastanza coraggioso da prendersela con una targa che ricorda uno uomo che ha combattuto la mafia armato solo dei propri ideali, l’arma più grande e potente per un rivoluzionario come Peppino ed è proprio per questo che sulla targa abbiamo riportato quanto inciso sulla lapide di Peppino: rivoluzionario e militante comunista assassinato dalla mafia democristiana. Le lapidi e le targhe si distruggono, le idee no”

LE VOSTRE OPINIONI

commenti

Celentano Fratelli d'Italia Elezioni 2018